12000 Nuove assunzioni e concorsi: Guardia di Finanza, Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco e Polizia penitenziaria

Ci saranno 12mila nuove assunzioni e concorsi per le forze dell’ordine: Guardia di Finanza, Polizia, Polizia Penitenziaria, Carabinieri e Vigili del Fuoco

Ci saranno 12mila nuove assunzioni e concorsi per le forze dell’ordine, suddivisi tra Guardia di Finanza, Polizia, Polizia Penitenziaria, Carabinieri e Vigili del Fuoco. Sul sito del Ministero della Pubblica Amministrazione, è stato pubblicato il decreto. Nella giornata di ieri è stato dato il via libera a queste nuove assunzioni per tutte queste Forze dell’Ordine, il provvedimento ora è in attesa di essere registrato presso la Corte dei Conti.

Vediamo esattamente i 12mila posti che sono stati messi a disposizione per le nuove assunzioni come saranno ripartiti:

Numero 4.538 Assunzioni nel corpo dei Carabinieri

Numero 3.314 Assunzioni nella Polizia di Stato

Numero 1.900 Assunzioni nella Guardia di Finanza

Numero 1.440 Assunzioni nella Polizia Penitenziaria

Numero 938 Assunzioni nel Corpo dei Vigili del Fuoco

Un segnale molto importante e forte nei confronti dello Stato Italiano, dedicato ai nostri angeli custodi che soffrono di una carenza di personale e di organico. Delle 12mila assunzioni, in verità solo 1.700 saranno forze extra che potranno partire già da ottobre, questo possibile anche grazie agli stanziamenti fatti nelle precedenti leggi di bilancio. I restanti 10mila posti saranno il frutto del turnover, cioè saranno pronti alla sostituzione di tutti quelli che andranno in pensione.

Anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha commentato positivamente la notizia, e dichiara che l’attenzione al settore è alla sicurezza dei cittadini rimangono una priorità per il Governo. Ora per dare il via all’inserimento, bisogna aspettare la chiusura dell’iter, cioè la validazione da parte dei magistrati contabili.

Assunzioni 2019: 1157 posti di lavoro alla Asl in Abruzzo


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube