25 Novembre è la giornata contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre è la giornata contro la violenza sulle donne, ecco le manifestazioni.

Lunedì 25 novembre è la giornata contro la violenza sulle donne, in base ai dati Istat che ci vengono dati, sono circa 7 milioni di donne in Italia con età compresa tra i 16 anni e i 70 anni che durante la loro vita subiscono almeno una volta un’aggresione, una violenza, una umiliazione. Questa giornata è organizzata con una serie di manifestazioni per far capire a tutti l’importanza del fenomeno. Sempre da una ricerca Istat ci viene detto che il 21% di donne subisce violenza seesuale, per il 20,2 si parla di violenza fisica, il 5,4% parliamo di stupro o tentativo di stupro, da dire che il 27,9 di violenza sulle donne avviene sui mezzi pubblici. La campagna di sensibilizzazione, Non è normale che sia normale è diventata una canzone rap grazie agli studenti dell’istituto Copernico-Carpeggiani di Ferrara.

Ci sono molteplici manifestazioni contro la violenza sulle donne

Uno dei motivi delle manifestazioni è quello di battersi per il rischio che molti centri antiviolenza possano essere chiusi in modo da tutelare tutte le donne che subiscono violenze.

Un’altra cosa che viene chiesto è di cautelare i minori che assistono a violenze domestiche e agli orfani di femminicidio.

I vari progetti propongono di fare corsi nelle scuole già dalle elementari in modo da insegnare ai giovani di oggi che saranno gli uomini di domani, di avere il rispetto verso le donne e di non commettere violenza sulle donne.

Lunedì 25 novembre sarà organizzato alle ore 18,00 a Piazza Duomo, un Flash Mob, vi partecipano Valentina Pitzalis, Taylor Mega, Giusy Versace, Jo Squillo, Gessica Notaro, Francesca Carollo e Laura Roveri.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube