5 esercizi che ci aiutano ad essere felici in questo periodo di quarantena

Ecco cosa fare in questo periodo di quarantena per essere felici.

In questo periodo di quarantena ci possono essere degli esercizi che ci possono aiutare a vedere le cose in modo diverso ed essere felici. Molte volte ci possono essere delle congetture sbagliate sulle felicità, si pensa che sia legata alle persone che sono fortunate, ma così non è.

5 esercizi che ci aiutano ad essere felici

Il pensiero di essere felici quando si è fortunati è sbagliato, il più delle volte a lamentarsi sono le persone infelici. Le persone più razionali sanno bene che la felicità deve essere guadagnata e che non piove dal cielo, e in questo particolare momento la cosa è ancora più difficile, in quanto tutti siamo bloccati e non possiamo fare molto per migliorare la nostra vita.

Se non si può cambiare il mondo non dobbiamo fare altro che cambiare il nostro atteggiamento: quindi, che fare? Iniziamo, proprio in questi giorni di quarantena, prendendocii cura di noi stessi, seguendo i nostri bisogni e stilando una lista di priorità. E’ importante cercare di capire quali possono essere le nostre abitudini da migliorare o da cambiare;  in questo modo è possibile migliorare il nostro livello di benessere. Ecco 5 consigli che ci possono aiutare:

  1. Cercare di progettare il futuro: in questo momento siamo in quarantena e non sappiamo quando saremo liberi. E allora, come prima cosa, possiamo fare dei progetti per il futuro. Attenzione: devono essere realizzabili, altrimenti rischiate di ripiombare nell’infelicità.
  2. Riscoprire il nostro talento: riscoprire i nostri talenti, in particolare quelli che sembravano perduti, migliora l’autostima. E’ importante non strafare, bisogna essere felici dei propri risultati, qualunque essi siano.
  3. Trovare interessi e valori comuni: cercare di pensare a dei valori importanti, che poi bisogna mantenere anche dopo la quarantena, ci aiuterà a combattere lo stress e a riprendere senza problemi i nostri ritmi normali.
  4. Condividere tutte le vostre emozioni: la quarantena ci costringe a stare per molto tempo con persone che prima vedevamo molto meno. Il livello di stress e contrasti può alzarsi, addirittura tra la coppia. Raccontarsi e ascoltare può aiutare a non far succedere questo, può aiutare a non fare azioni che sembrano banali, ma che portano all’infelicità.
  5. Riconoscere le proprie emozioni: da persone mature riconosciamo quando siamo felici e quando non lo siamo o quando siamo arrabbiati e sotto stress, e allora bisogna imparare a gestirle. Questa quarantena porta noia a tutti quelli che, in particolare, non lavorano da casa: bisogna capire cosa possiamo fare per migliorare la nostra condizione del momento.

Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp