5 formaggi con poche calorie che aiutano a dimagrire

I formaggi o i latticini in Italia, sono amati da tantissime persone ed è una eccellenza della nostra gastronomia: ecco i 5 formaggi con poche calorie.

I formaggi o i latticini in Italia, sono amati da tantissime persone ed è una eccellenza della nostra gastronomia, presente sulle nostre tavole. Secondo alcuni studi, per stare in forma e per apprezzare i benefici di questo alimento, a livello cardiovascolare, bisognerebbe mangiarne 40 grammi al giorno, determinante è sceglierlo bene e orientarsi verso formaggi ipocalorici.

Ecco l’elenco dei 5 formaggi con poche calorie

1)I fiocchi di latte: sono conosciuti anche come Cottage Cheese e sono tra i formaggi meno calorici in assoluto, spesso sono consigliati dai nutrizionisti nelle diete dimagranti che comportano la presenza di latticini. Mangiarne 100 grammi apportano dalle 100/120 calorie, la loro caratteristica è quella di contenere le proteine del siero, avente un alto valore biologico.

2)Ricotta di latte intero: ha un sapore corposo per molti a dir poco piacevole, per consumarla è preferibile non avere problemi di linea, in tal caso sarebbe meglio consumare la ricotta a base di latte scremato. Fornisce circa, per ogni 100 grammi di prodotto, 150 calorie.

3)Ricotta di vacca: ha un apporto energetico di 136 calorie ogni 100 grammi di prodotto, è contraddistinta dalla presenza di proteine nobili, da non dimenticare la presenza di vitamina A ed E, e di calcio, minerale fondamentale per la salute delle ossa.

4)Stracchino light: per ogni 100 grammi ha un apporto di calorie di 175, ottimo alleato in cucina quando si tratta di organizzare un aperitivo. C’è presenza di proteine di alta qualità, questo formaggio contiene anche vitamina A, ottimo antiossidante naturale, ricco di vitamine B, utili per la qualità del metabolismo della cellula.

5)Mozzarella light: apporta, per ogni 100 grammi di prodotto, circa 160 calorie, è contraddistinta per la presenza di alcuni minerali importanti come sodio, potassio e magnesio. Da non dimenticare la presenza di vitamine del gruppo B e K.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp