5 modi per aiutare la foresta amazzonica e la nostra Terra

Salviamo il nostro pianeta e salviamo noi stessi. La foresta amazzonica sta bruciando: aiutiamola e aiutiamoci a sopravvivere.

L’Amazzonia brucia e così rischiamo di perdere il 20% della produzione di ossigeno del pianeta e il 10% della biodiversità mondiale. La foresta amazzonica sta perdendo una superficie equivalente a oltre 3 campi da calcio al minuto. Le principali cause sembrerebbero legate alla deforestazione, poiché l’uso del fuoco è una delle tecniche utilizzate. Noi possiamo essere parte del cambiamento, possiamo fare qualcosa nel nostro piccolo che farà la differenza. Scegliamo di agire.

Salviamo l’Amazzonia

“A causa della deforestazione, la foresta amazzonica nel territorio brasiliano sta perdendo una superficie equivalente a oltre tre campi da calcio al minuto e siamo sempre più vicini a un punto di non ritorno per quello che, non solo è il più grande serbatoio di biodiversità del Pianeta, ma rappresenta uno dei pilastri degli equilibri climatici”, queste sono le preoccupanti parole rilasciate dal WWF in un comunicato. Anche la popolazione indigena che vive in questi territori soffre ormai da tempo, a causa del crescente aumento di violenze: le persone vengono cacciate, torturate e ammazzate per il commercio di legna, le miniere d’oro e le coltivazioni.

Quello che sta accadendo alla foresta amazzonica è un crimine all’umanità. Non restiamo in silenzio, non lasciamo che tutto accada davanti ai nostri occhi. Noi possiamo agire, tutti insieme possiamo fare una grande differenza. E farlo non ci costerà nulla, anzi salverà la nostra vita e quella di altre persone. La nostra Terra soffre e i danni si ripercuotono su di noi. Rapido e inesorabile sarà il punto di non ritorno: facciamo qualcosa prima che sia troppo tardi.

Segui i 5 punti del WWF

Il WWF ha stilato una lista di 5 semplici punti da seguire per salvare la foresta amazzonica:

  1. condividi sui social media quello che sta accadendo, parlane con i tuoi amici e i tuoi familiari. Più voce abbiamo in capitolo, meno passiamo inosservati, più siamo uniti e più abbiamo possibilità di fare la differenza;
  2. dona, anche un piccolo contributo può aiutare questa grande causa. Dona direttamente sul sito del WWF oppure condividi il link con i tuoi amici e familiari;
  3. il WWF sta sostenendo una petizione da presentare al governo britannico per porre l’emergenza amazzonica in cima all’agenda del G7. Moltissime sono le petizione che possiamo firmare, qui potrai trovare quelle avviate dall’associazione ambientalista -> Petizioni WWF
  4. impara da ciò che sta succedendo, non soltanto dall’incendio della foresta amazzonica, ma da tutti gli altri disastri che stiamo vivendo e provando sulla nostra pelle. E’ soltanto conoscendo la natura delle cose che si può cambiare, contrastando ciò che c’è di sbagliato con ciò che ci è rimasto di buono;
  5. partecipa al cambiamento: puoi diventare un membro del WWF, donare e condividere le varie cause, informarti e informare chi ti è vicino e, se non lo fai già, seguire e abituarti a piccole accortezze come salvaguardare l’ambiente, evitare gli sprechi, fare volontariato.

Ti potrebbe interessare anche: Allarme mondiale, carne contaminata da listeria


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 20 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.