5 modi per mangiare sano nel 2020 dopo le feste

Cinque modi per mangiare sano dopo le abbuffate delle feste.

La cosa più importante è prendere prima una decisione mentale, non mangiare più cibi malsani e iniziare a mangiare più sano. Esistono alcune ricette che sembrano elaborate ma che poi risultano facili da realizzare che bisogna introdurre nel proprio stile di vita per iniziare a mangiare sano.

Ecco i 5 modi per poter mangiare più sano

1)Cucinare pasti facili: bisogna che un soggetto cominci a fare i piatti che gli piacciono, basta farne uno alla settimana, si possono aumentare le quantità per consumarlo la sera o il giorno dopo. Fare piatti sani significa cucinare in modo semplicissimo. Attenzione quando vai a consumare pasti di supermercati, tavole calde, fast food, non solo per i costi, sono ricchi di sale, grassi saturi e zuccheri.

2)Fare delle scelte con criterio: avere una scorta nel mobile fatto da legumi in scatola, riso, pasta, fagioli, vi può far preparare cene sane e veloci. Se si vuole cucinare limitando le spese, non vi dimenticate mai spezie, erbe, origano essiccato, sono tutti essenziali.

3)Acquistare verdura e frutta surgelata: consumare frutta e verdure surgelate vi farà risparmiare molto e sarete garantiti dalla qualità del prodotto, il congelamento spesso preserva i valori dei nutrienti.

4)Prepararsi da soli degli snack salutari: bisogna fare molta attenzione a quando si acquistano gli snack ai supermercati, possono essere carichi di sale e di zuccheri, il cibo che non ha bisogno di etichette come frutta e verdura, sono quelli ottimi per un’alimentazione sana. Fate attenzione alle etichette dove c’è scritto senza zuccheri aggiunti perché possono contenere comunque i succhi di frutta come dolcificante.

5)Continuarsi sempre a muovere: bisogna non perdere mai questa abitudine, almeno camminare, sia per lavoro, sia per portare il cane, per qualsiasi motivo muoversi è importante specialmente se fate una vita molto sedenteria.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube