500 lire in argento con caravelle: la moneta può valere fino a 12mila euro

Ci sono monete da 500 lire in argento con le caravelle il cui valore varia dai 2500 ai 12mila euro: si tratta della moneta di prova del 1957.

Se si pensa alle 500 lire la maggior parte delle persone visualizza la moneta bimetallica in corso prima dell’entrata in vigore dell’euro, moneta che però furono adottate solo nel 1982. Prima della moneta bimetallica le 500 lire erano in carta moneta o in argento. Inizialmente, quindi, le 500 lire erano in argento 835 e di queste monete, essendo stati emessi vari conii, è possibile trovare anche monete di un certo valore.

500 lire caravelle

Le prime 500 lire coniate in Italia sono quelle chiamate “caravelle” che devono il loro nome, appunto, al fatto che sul fronte delle monete erano presenti delle caravelle con le vele spiegate.

La prima versione di questa moneta risale al 1957 come versione di prova (sulla moneta è possibile trovare incisa la parola “prova” per distinguerla dalle versioni adottate successivamente).

La versione di prova venne distribuita ai Deputati e ai Senatori della legislazione di quell’anno in segno commemorativo.

Questa moneta in particolare, quella di prova del 1957, è molto particolare poichè le caravelle hanno bandiere sugli alberi maestri che sventolano controvento rispetto alle vele (la loro direzione, quindi, è opposta a quella che dovrebbero avere). Nelle versioni successive questa particolarità, dovuta ad un errore rilevato da un capitano della Marina Italiana nel dicembre 1957, è stata eliminata ed è presente, quindi, solo nelle monete di prova.

Proprio per questo, oltre al fatto che fu una moneta coniata in serie molto limitata, le 500 lire caravelle del 1957 sono tra le monete più famose del conio italiano.

Il valore di questa particolare monete non deriva dalla quantità di argento che contengono ma dalla sua rarità e dal fatto che i collezionisti ne fanno una domanda molto alta.

Le monete caravelle furono coniate dal 1958 al 1961 e poi dal 1964 al 1982, quando la moneta in argento e la banconota da 500 lire furono sostituite dalla moneta bimetallica.

Valore 500 lire Caravelle

Il volume delle monete della serie Caravelle coniato è sui 6milioni di esemplari e proprio per questo il valore di questa moneta, abbastanza comune, si aggira, se fior di conio, sulle poche decine di euro.

Ci sono, però, pezzi speciali anche di questa moneta e quelli con errori di conio che hanno un valore più alto.

In generale il valore di una moneta da 500 lire caravelle che è stata in circolazione è sui 3 o 4 euro.

Ma per la moneta di prova del 1957 risulta essere molto rara a causa della tiratura limitata e dell’errore di conio. Il valore sul mercato di questa moneta va dai 2500 ai 12000 euro in base al fatto se la moneta è fior di conio o meno. I pezzi non fior di conio ma comunque in buonissime condizioni vengono valutati dai 5000 agli 8000 euro.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.