730/2018: quando la polizza assicurativa auto, è detraibile?

Cosa si può scaricare dell’assicurazione auto nel 730/2018? Ecco come portare in detrazione il 19% del premio.

Nel 730/2018 è possibile inserire gli importi della polizza assicurativa auto? Di regola, l’assicurazione auto non rappresenta uno dei costi deducibili da portare in detrazioni. In realtà, fino al 2014  si portava in detrazione la spesa inerente quel costo relativo alla quota di contributo per il Servizio Sanitario Nazionale. Ecco perché è meglio chiarire che il contratto assicurativo può essere portato in detrazione in presenza di specifici requisiti. Vediamo insieme quando portare in detrazione le polizze e in che misura.

703/2018: quando diventa detraibile la polizza assicurativa?

In primis, è bene sapere che non tutti i contratti assicurativi possono finire nella voce delle detrazioni nel 730/2018 oppure nell’Unico. Il tutto dipende dalle clausole e dal contratto stesso, stipulato dal contraente con la compagnia di assicurazione.

Alla domanda: si può portare in detrazione l’assicurazione versata per l’auto? Segue una risposta che non vuole essere un “NO” completo, ma con delle possibili varianti. Infatti, restano detraibili le spese sostenute a titolo di polizze infortuni e vita. Si possono portare in detrazioni, quindi, le polizze infortunio a favore del conducente della vettura, seppure risultino come complemento alla regolare polizza assicurativa RCA.

730/2018 detrazione assicurazione auto, cosa significa?

In modo molto semplice possiamo chiarire che vuole indicare la possibilità di poter portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi, le spese sostenute come copertura della polizza assicurativa auto in relazione alla misura indicata dall’Agenzia delle Entrate. Se da un lato può sembrare alquanto semplice, dall’altro non lo è affatto.

Quando un contratto assicurativo si può portare in detrazione? Nell’ipotesi in cui il contratto assicurativo rientri in una delle seguenti categorie, quali:

  • vita e infortuni redatti e/o rinnovati entro il 31 dicembre 2000. È possibile, portare in detrazione in conto Irpef una quota pari al 19% del rispettivo premio versato. In presenza delle seguenti condizioni, quali:
  • 1) durata del contratto: minimo cinque anni;
  • 2) nel contratto non deve emergere il vincolo della concessione di prestiti relativo al tempo minimo;
  • 3) contratti relativi a premi assicurativi infortuni, seppur in aggiunta alla regolare polizza auto del conducente auto;
  • contratti stipulati o rinnovati dal 1° gennaio 2001. Si portano in detrazione i premi assicurativi rischio morte e invalidità permanente maggiore del 5%. Rientra anche il rischio di non autosufficienza.

730/2018: quali sono i limiti relativi alla detraibilità delle polizze assicurative?

Nel caso di contratti assicurativi vita e infortunio l’importo del primo annuo deducibile da portare in detrazione è pari a 530 euro, mentre nel caso di rischio invalidità e non autosufficienza l’importo massimo consentito è pari a 1.291,14 euro.

Cosa succede se una polizza contiene entrambi i rischi? In questo caso è possibile portare in detrazione sia il rischio di morte pari a 530 euro, che l’importo relativo al premio inerente l’invalidità non oltre i 1.291,40 euro complessivi.

Quando è possibile portare in detrazione il premio?

Le spese sostenute per il pagamento dell’assicurazione vanno detratte in riferimento all’anno in cui vengono pagate. Ad esempio: se la cadenza dell’assicurazione si riferisce all’anno 2017, e il pagamento avviene nell’arco temporale del 2018. Il premio potrà essere portato in detrazione nel 730 oppure Unico del 2019.

 

Detrazioni Spese Dietologo E Nutrizionista 730 /2018: Ecco Come Fare

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein