730 precompilato 2020 online con nuovi bonus e accettazione per evitare i controlli del Fisco

Modello 730 precompilato con tanti novità e bonus e per chi non modifica la dichiarazione evita i controlli del Fisco, tutte le ultime news.

Da ieri è possibile consultare il proprio 730 precompilato 2020 messo online dall’Agenzia delle entrate. A suo interno tantissime novità che riguardano l’inserimento a tappeto delle spese mediche, l’obiettivo dell’AdE è quello di arrivare a 84 miliardi di bonus. Infatti, quest’anno, il 730 precompilato è più ricco, alla lista dei soggetti tenuti alla comunicazione dei dati al Sistema tessera sanitaria si sono aggiunti: igienisti dentali, logopedisti, dietisti, fisioterapisti e tecnici ortopedici. Inoltre, tra le tante novità sono stati inseriti anche i contributi versati all’Inps da chi usa il libretto di famiglia (ad esempio colf e badanti). 

Bonus nel 730 precompilato 2020

Sono stati confermati nel 730 precompilato tutti gli altri bonus già precaricati negli scorsi. I dati sui redditi arrivano dalle Certificazione uniche inviate dai datori di lavoro entro il 30 aprile 2020 per effetto della proroga inserita nel decreto Liquidità. Bisogna fare molta attenzione e controllare bene i dati inseriti nel modello e quelli mancanti. 

Nuovi oneri e spese inseriti nella dichiarazione 2020

Alla dichiarazione 730 precompilato 2020 si aggiungono nuovi oneri e spese a quelli già considerati negli scorsi anni dall’AdE:

– premi assicurativi

–  interessi passivi sui mutui in corso

–  spese sanitarie e relativi rimborsi

–  spese veterinarie

– contributi previdenziali e assistenziali

– contributi versati per lavoratori domestici

–  spese universitarie e relativi rimborsi

– spese funebri

– contributi versati alla previdenza complementare

– bonifici riguardanti le spese per interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica degli edifici

– spese sostenute su parti comuni condominiali, per interventi di recupero del patrimonio edilizio, di risparmio energetico, di sistemazione a verde degli immobili (bonus verde) e per l’arredo degli immobili ristrutturati 

– contributi versati a enti o casse aventi fine assistenziale

– spese per la frequenza degli asili nido e relativi rimborsi

– contributi detraibili versati alle società di mutuo soccorso

– erogazioni liberali effettuate alle Onlus, alle associazioni di promozione sociale, alle fondazioni e associazioni riconosciute aventi per scopo statutario la tutela, promozione e la valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico e alle fondazioni e associazioni aventi per scopo statutario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica, se comunicate in quanto l’invio è facoltativo.

Oltre agli oneri detraibili sostenuti dal contribuente e riconosciuti dal sostituto d’imposta riportati nella Certificazione Unica, nonché quell della ricavati dalla dichiarazione dello scorso hanno diritto a una detrazione ripartire in più rate annuali (esempio risparmio energetico, spese di ristrutturazioni edilizie). 

Accettazione del 730 precompilato per evitare i controlli 

Come negli anni scorsi, se il 730 precompilato viene inviato senza modifiche, anche per quest’anno esclude i controlli documentati soltanto sugli oneri comunicati al Fisco da soggetti terzi, questo discorso non viene considerato per eventuali redditi non dichiarati. Anche quest’anno i controlli formali saranno svolti nei confronti del professionsita abilitato o Caf che ha apposto il visto di conformità. 

Come visualizzare la dichiarazione precompilata 2020

La dichiarazione 730 precompilato 2020 si può visualizzare direttamente da casa utilizzando Spid o le credenziali Fisconline e Inps. Dal 14 maggio sarà possibile accettarla, integrarla ed inviarla.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”