A cosa serve il tessuto in più che ci vendono insieme agli abiti?

Spesso insieme agli abiti che acquistiamo troviamo un piccolo pezzo di tessuto in più: a cosa serve?

Molto spesso quando comperiamo capi di abbigliamento troviamo al loro interno dei pezzi di tessuto in più. Erroneamente siamo portati a pensare che quel tessuto possa servire ad effettuare tessutiriparazioni in caso di strappi, rotture o altri interventi da fare sul capo di abbigliamento in questione ma non è così.

Il campione di tessuto venduto insieme al capo di abbigliamento ha un utilizzo ben diverso, anche se, ovviamente, possiamo utilizzarlo anche per piccole riparazioni all’occorrenza.

A cosa serve il campione di tessuto in più?

Quel piccolo pezzo di stoffa che ci viene fornito insieme al capo di abbigliamento è stato pensato per testare la reazione della stoffa ai diversi tipi di detersivi e dei lavaggi sul particolare tipo di tessuto. Ad ogni lavaggio, quindi, possiamo verificare che il colore originale non subisca variazioni rispetto a quello originale in base alla temperatura o al tipo di lavaggio cui vorremmo sottoporre il capo di abbigliamento.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.