A cosa serve la rigatura intorno alle monete? Si tratta di un’usanza “storica”

Perchè le monete hanno i bordi zigrinati? Scopriamo da dove arriva questa antica abitudine.

Le maneggiamo tutti i giorni e forse neanche ci facciamo più caso ma tutte le monete hanno attorno al loro perimetro una rigatura verticale. VI siete mai chiesti perchè? Fare il contorno delle monete liscio sarebbe stato molto più semplice nella loro realizzazione eppure è rigato.

Cerchiamo di scoprire a cosa serve la rigature e a quando risale questa usanza e perchè è stata introdotta.

bordi monete Non pensiamo a oggi, quando il valore massimo di una moneta è di 2 euro. Pensiamo al passato quando non esisteva la carta moneta e il valore dei soldi si misurava dal materiale con cui erano fabbricate le monete. Le monete erano fabbricate con argento ed oro e alcuni per raccimolare un pò di valore presero a grattar via dai bordi delle monete un pò di oro e di argento  facendo perdere alle monete il loro reale peso.

Le monte, quando non avevano più un peso corretto diventavano inutilizzabile e per evitare questo inconveniente si pensò di incidere sui bordi una particolare zigrinatura che impedisse di raschiarne via il materiale e per distinguere subito quelle contraffatte da quelle che avevano il peso reale.

Oggi si è mantenuta l’abitudine ma per una motivazione diversa, ovvero quella di aiutare i non vedenti a distinguere le diverse monete l’una dall’altra.

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.