Abolizione certificato medico per lo sport dei bambini da 0 a 6 anni

Non è più obbligatorio il certificato medico sportivo per i bambini con età compresa tra 0 e 6 anni.

Per ridurre le spese delle famiglie Il ministero della Salute e quello dello Sport hanno deciso che per praticare l’attività sportiva i bambini da 0 a 6 anni non dovranno più presentare il certificato medico (con l’eccezione dei casi specifici segnalati dal pediatra).

Salta, quindi, l’obbligo dei certificati medici sportivi per i bambini in età prescolare; la decisione è stata presa dai due dicasteri tenendo conto che si è confermata la volonta di “considerare l’attività sportiva in età prescolare dei bambini di età compresa tra O e 6 anni quale attività sportiva non soggetta ad obbligo di certificazione”.

In questo modo di vuol favorire l’attività fisica organizzati dei bambini facilitando al tempo stesso l’attività motoria nei primi anni di vita non andando a pesare sui cittadini ulteriormente per accertamenti e certificazioni mediche che hano un costo..

Anche se, però, l’obbligo per i bambini da 0 a 6 anni è stato abolito resta ancora obbligatorio per i casi specifici segnalati dal perdiata.

Questa decisione porta le famiglie da una parte a risparmiare sui costi del certificato medio e dall’altro a contrastare la sedentarietà sempre più dilagante nei bambini.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.