Acquisto caldaia condensazione entro fine 2019, si ha diritto al bonus mobili nel 2020?

Legge di Bilancio 2020 e varie proroghe bonus casa, ci si chiede se è possibile fruire del bonus mobili con l’acquisto di una caldaia a condensazione.

Confermati nella legge di Bilancio 2020 i bonus casa, tantissime le novità e i cambiamenti. Restano in vigore le norme dei vecchi bonus fino al 31 dicembre 2019 per poi allacciarsi alle nuove normative. A tal proposito una lettrice che ci segue su Telegram, ci ha posto la seguente domanda: Salve vista la possibile proroga del bonus mobili per l’anno 2020, volevo sapere se acquistando una caldaia a condensazione per il mio immobile entro la fine di questo anno 2019, potrò poi beneficiare del bonus per l’acquisto dei miei mobili nell’anno 2020 (visto che per beneficiare del bonus mobili per l’anno 2019 bisognava effettuare un lavoro di ristrutturazione entro l’anno precedente, ossia il 2018). Grazie

Bonus casa e distinzioni

Per rispondere bisogna fare una netta distinzione tra i vari bonus menzionati in vigore:

  • Bonus caldaia
  • Bonus mobili
  • Bonus ristrutturazione

Sono tre misure tra loto ben distinte tra loro che hanno avuto delle varianti per l’anno 2020.

Bonus caldaia

Il bonus caldaia permette di fruire di una detrazione che oscilla dal 50% al 65% in base alla tipologia all’intervento eseguito. Consigliamo di leggere: Bonus caldaia 2020: sconti fino al 65%, ecco come ottenerli

Bonus mobili

Possono fruire dell’’agevolazione bonus mobili coloro che hanno eseguito interventi ristrutturazione effettuati prima dell’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. La detrazione è pari al 50% per un massimo di 10.000 euro. La detrazione viene sempre rimborsata tramite 10 rate annuali di pari importo.

Nello specifico l’agenzia delle entrate chiarisce per il bonus mobili del 2019 che: Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. L’agevolazione è stata prorogata dalla recente legge di bilancio anche per gli acquisti che si effettueranno nel 2019, ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2018.

Per il 2020 è stata disposta la proroga nella legge di Bilancio 2020 e sarà possibile agganciare ai lavori di ristrutturazione il bonus mobili per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+

Bonus ristrutturazione

Il bonus ristrutturazione, prevede un rimborso del 50% sulla spesa sostenuta dal contribuente per i lavori eseguiti che non devono superare i 96.000 euro per immobile o per lavori eseguiti in parti comuni di condominio. Le detrazioni possono essere richieste per lavori eseguiti entro il 31 dicembre 2020. Il bonus viene erogato in 10 rate annue di pari importo. Le agevolazioni riguardano sia lavori di ordinaria che di straordinaria manutenzione nella misura, per entrambi, del 50% della spesa sostenuta.

È stato prorogato anche per il 2020 il bonus mobili, direttamente collegato al bonus ristrutturazione.

Consigliamo di leggere: Bonus ristrutturazione 2020: cosa prevede e a chi spetta, ecco le novità

In risposta al quesito posto per il bonus mobile è allacciato alla ristrutturazione, l’acquisto della caldaia può essere fine a sé stesso usando il bonus caldaia. Secondo il mio parere per poter fruire del bonus mobile deve avere in atto un progetto di ristrutturazione.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”