11mila euro di aiuto ai giovani come eredità di cittadinanza, ecco dove

Finanziare i giovani per ricucire il patto generazionale rotto dalla crisi economica: ecco l’idea del Regno Unito.

Non si tratta di un vero e proprio reddito di cittadinanza ma piuttosto di una sorta di eredità di cittadinanza che lo Stato versa ai giovani per ricucire lo strappo generazionale tra padri e figli. Si tratta di un’idea che si sta valutando nel Regno Unito: 10mila sterline da versare ad ogni cittadino al compimento dei 25 anni per aiutarlo a trovare casa o ad avviarsi un impresa.

Le aspettative dei millenials

Si tratta, circa, di 11mila euro e la proposta arriva dalla Resolution Foundation che ha studiato per un biennio la situazione generazionale dei millenials, ovvero coloro che sono nati tra il 1980 e il 2000 e che maggiormente hanno patito la crisi economica degli ultimi periodi. Si tratta dei giovani che patiranno le colpe dei propri genitori trovandosi a fare i contri con situazioni pensionistiche, lavorative e reddituali peggiori.

Circa il 50% dei millenials, infatti, nel Regno Unito, avrà una vita peggiore rispetto a quella dei genitori mentre in Italia la quota è del 48% e in Francia del 71%.

Eredità di cittadinanza: finanziamento di un’idea

Nel rapporto si legge che sono le generazioni più giovani a dover subire maggiormente lo squilibrio generato dalla crisi e secondo gli studiosi il patto generazionale
“Abbiamo bisogno di correggere questo squilibrio se vogliamo mantenere la promessa di una democrazia basata sulla proprietà dei beni” si legge nel rapporto e per farlo l’idea è quello di dare ad ogni persona che compie 25 anni 10mila sterline.

Come reperire i fondi? La somma sarebbe finanziata attraverso una modifica della tassa di successione con u’imposizione del 30% su doni ed eredità ricevute (Attualmente è del 40% ma solo per eredità che superano la soglia di 1 milione di sterline).

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.