Andare in pensione con la quota 100: da quando?

-
30/10/2018

Consigli in risposta ai quesiti dei nostri lettori sulla possibilità di accedere quanto prima ad una forma di pensione anticipata.

Andare in pensione con la quota 100: da quando?

  1. Buon giorno 
    Nel maggio 2019 compirò 61 anni con 40 di contributi
    Dovrei attendere il 2020 per la pensione?
    Grazie 
  2. Buongiorno, 
    A febbraio 2019 compio 62 anni e maturo circa 40 anni di contributi. 
    In base alla quota 100 che dovrebbe partire da aprile 2019 quando posso fare domanda di pensione solo dopo il compimento dei 62 anni. 

    Grazie e saluti. 

  3. Buon giorno,  
    Sono un dirigente che dalla fine del 2014 l’azienda ha deciso di licenziare
    Sto pagando i contributi volontari, ad aprile del prossimo anno avrò 60 anni e 41 anni  di contributi. Potrò accedere alla quota 100?
    Grazie e buon lavoro 

Informazioni generali

I requisiti per accedere alla quota 100 sono un minimo di 62 anni unitamente a un minimo di 38 anni di contributi. I requisiti richiesti vanno rispettati entrambi contemporaneamente e questo significa che seppur si soddisfa la somma 100 non possedendo uno dei due requisiti non si potrà accedere alla misura.

Per rispondere ai nostri lettori:

  1. Per accedere alla quota 100 dovrà attendere di compiere i 62 anni di età.
  2. Potrà fare domanda di pensione con la quota 100 non appena sarà pubblicato il decreto attuativo che ne illustra modalità di accesso e di presentazione domanda (indicativamente aprile 2019).
  3. Per accedere alla quota 100 dovrà attendere di compiere i 62 anni di età o, e raggiungerà prima il requisito, di maturare i 43 anni e 3 mesi di contributi per accedere alla pensione anticipata.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]