Andare in pensione con la Rendita a 57 e 62 anni, FAQ aggiornate

-
22/02/2020

Pensione anticipata con la Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA) con i fondi pensione, rispondiamo ai nostri lettori.

Andare in pensione con la Rendita a 57 e 62 anni, FAQ aggiornate

La rendita integrativa temporanea anticipata (RITA) è una prestazione unica nel suo genere che permette attraverso i fondi di previdenza complementare di corrispondere una rendita fino al raggiungimento dell’età pensionabile che attualmente è di 67 anni. Questa misura permette di accedere con un anticipo di 5 anni dall’età richiesta per la pensione anticipata e nel caso di lavoratori inoccupati l’anticipo è di 10 anni dall’età per la pensione anticipata, quindi a 57 e 62 anni. Rispondiamo ai nostri lettori su questa misura previdenziale. 

Pensione con la Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA): FAQ aggiornate

Sono del 1958. Ho 32 anni di contributi. Volevo per cortesia sapere se posso accedere alla Rita. Lavoro part time.  Sono dipendente supermercato addetto pulizia.

Risposta. Come sopra esposto la condizione per accedere alla Rita è aver aderito aver versato un minimo di cinque anni di contributi in un fondo pensione. Alla misura possono aderire tutti i lavoratori (dipendenti e autonomi), indipendentemente dal tipo di contratto e mansione lavorativa. La domanda per la Rendita integrativa deve essere presentata la fondo di appartenenza. Quindi, se lei ha aderito ad un fondo pensione in base al montante accumulato può accedere alla Rita in quanto ha più di 20 anni di contributi versati e 5 anni di distanza dall’età per la pensione di vecchiaia.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti

RITA per i disoccupati

1) Compio a settembre 60 anni ho 31 anni di contributi e sono disoccupato dal 2010 posso richiedere la RITA?

Risposta. Anche per i lavoratori disoccupati da più di due anni è richiesta l’adesione ad un fondo pensionistico almeno da cinque anni. I lavoratori inoccupati da più di 24 mesi (come nel suo caso), possono accedere alla RITA 10 anni prima dell’età per la pensione di vecchiaia, quindi a 57 anni. Lei se ha aderito ad un fondo previdenziale pensionistico può aderire. La domanda deve essere inoltrata tramite il fondo di appartenenza.

2) Buona sera, sono nato a dicembre del 1963  sono disoccupato dal 10/07/2017  purtroppo per la mia età non riesco a trovare un lavoro che mi dia il minimo per vivere. Chiedo cortesemente informazioni sulla pensione anticipata così chiamata RITA    Attendo un consiglio un’indicazione per trovare una soluzione a questa  situazione. Grazie 

Risposta. Il discorso è sempre lo stesso è possibile aderire alla RITA all’età di 57 anni per i lavoratori inoccupati da lungo periodo, come nel suo caso. Purtroppo, la Rendita Integrativa Temporanea Anticipata non è per tutti, bisogna aver aderito ad un fondo pensione almeno da cinque anni. Questo requisito è fondamentale per questa misura.

Consiglio di leggere la guida con tutte le indicazioni: Pensionamento con la RITA: requisiti, aspetto fiscale e convenienza, guida completa

Video Rendita Integrativa Temporanea Anticipata