Andare in pensione nel 2020: alcuni consigli utili per il pensionamento anticipato

-
04/03/2020

Andare in pensione anticipata nel 2020, domande e risposte dei lettori con alcuni consigli utili su come accedere il pensionamento anticipato.

Andare in pensione nel 2020: alcuni consigli utili per il pensionamento anticipato

Uscire dal lavoro anticipando il pensionamento è la domanda che molti lettori ci pongono. Analizziamo alcuni quesiti evidenziando le misure pensionistiche attualmente in vigore, che consentono di accedere alla pensione anticipata ma con requisiti stringenti. 

Andare in pensione con 20 anni di contributi e 56 anni di età

Ho 17 anni di contributi…vorrei andare in pensione con 20 anni…ho 56 anni e un figlio disabile al 100/100, c’è qualche legge che lo premete grazie

Con 20 anni di contributi è possibile l’accesso alla pensione di vecchiaia, ma bisogna arrivare all’età pensionabile di 67 anni.

Un’altra validità alternativa che permette l’anticipo pensionistico in base al montante accumulato in un fondo pensione. Quindi, se non lo ha ancora fatto le consiglio di valutare l’idea di aderire ad un fondo previdenziale complementare che dia l’accesso alla RITA (rendita Integrativa Temporanea Anticipata). Per accedere a questa misura è richiesto un requisito di un minimo di cinque anni di contributi in un fondo pensione. Per approfondire i requisiti richiesti e la convenienza ad accedere alla RITA, consigliamo di leggere la nostra guida: Pensionamento con la RITA: requisiti, aspetto fiscale e convenienza, guida completa

Pensionamento con 57 anni di età e 20 o 30 anni di contributi

Ho maturato 30 anni di contributi, ho 57 di età. Mi è stato detto che ad oggi con i 20 di contributi percepirei 800€al mese. Tra 10 anni (con la pensione di vecchiaia)quanto all’incirca potrei ricevere? Se volessi usufruire solo dei 20 anni a che età potrei andare in pensione?

Grazie per l’attenzione 

Non ci chiedete di calcolare l’importo della pensione perché dipende da molti fattori e della tipologia di carriera lavorativa. In riferimento alla possibilità di utilizzare solo 20 anni, al momento l’unica forma pensionistica che prevede l’anticipo pensione a 57 con un minimo di contributi di 20 anni riservata ai lavoratori disoccupati di lunga durata (24 anni), ma bisogna aver versato almeno cinque anni di contributi in un fondo pensione. Diversamente deve attendere l’età pensionabile a 67 anni e il minimo di contributi richiesti è 20 anni, per il calcolo si può aiutare anche con il simulatore Inps: La mia pensione futura 


Leggi anche: Reddito di cittadinanza, reddito di emergenza e cassa integrazione, dati boom per il Covid: novità e aggiornamenti Inps sugli ultimi pagamenti

Opzione donna con 36 anni e 6 mesi

59 anni con 32 anni e 6 mesi di contribuzione perso lavoro dal 2012 . Posso andare in pensione con ” opzione donna” grazie !

La risposta è negativa, il requisito contributivo richiesto è di 35 anni. Quindi, se lei non ha maturato al 31 dicembre 2019 un requisito contributivo di 35 anni non può accedere all’opzione donna nel 2020.

Pensione con 35 anni di contributi

Buongiorno, sono nata nel maggio del 1965 e ho maturato 35 anni di contributi regolarmente versati.

Quando potrò andare in pensione.

Grazie.

Lei attualmente ha 55 anni, per poter accedere alla pensione anticipata indipendentemente dal requisito anagrafico sono richiesti 41 e 10 mesi per le donne e 42 e 10 mesi per gli uomini.

Un’altra misura anticipata è l’Opzione donna che è stata prorogata per tutto il 2020, sicuramente sarà prorogata nei prossimi anni, ma non sappiamo se i requisiti se cambieranno.

Per quest’anno sono richiesti i seguenti requisiti:

  • le lavoratrici del settore privato o pubblico possono uscire dal lavoro se dipendenti con 58 anni di età e per le lavoratrici autonome con 59 anni di età, in entrambi i casi bisogna aver maturato un requisito contributivo di 35 anni. Entrambi i requisiti devono essere maturati entro il 31 dicembre 2019.

Per maggiori informazioni consigliamo di leggere:Pensione Opzione Donna 2020 e maturazione dei requisiti

Un’altra alternativa che permette l’anticipo di 5 o 10 anni è la Rita, ma come sopra specificato bisogna aver maturato almeno cinque anni in un fondo pensione. Anche qui consigliamo di leggere la nostra guida per analizzare la convenienza e la fattibilità.