Anticipo TFS anche per chi è in pensione con legge Fornero?

-
31/12/2019

Trattamento di fine servizio (TFS) dipendenti pubblici anche per i pensionati con legge Fornero? I chiarimenti.

Anticipo TFS anche per chi è in pensione con legge Fornero?

L’anticipo TFS dipendenti pubblici consiste in un vero è proprio finanziamento agevolato che permette di ricevere un importo del trattamento di fine servizio con un tetto massimo pari a 45.000 euro. La misura doveva essere operativa unitamente alla pensione Quota 100. Un susseguirsi di ritardi e il mancato accordo tra ABI, Ministero del lavoro e Inps ha reso impossibile l’adesione a questa misura fino ad oggi. Un lettore ci chiede se i lavoratori che hanno aderito al pensionamento con la legge Fornero posso accedere a questa misura?

Pensione con legge Fornero

Scusate il disturbo, comprendo che questa richiesta è l’ennesima riguardo l’anticipo dei 45.000 euro del TFS. Chiedo solo un chiarimento: la richiesta può aderire anche chi è in pensione con la legge Fornero? L’ INPS mi ha risposto che per ora hanno disposizione solo per Quota 100. Grazie per il vostro chiarimento 

Anticipo TFS: Decreto legge n. 4/2019

Il decreto n. 4/2019 specifica che possono accedere all’anticipo TFS dipendenti pubblici sia coloro che hanno aderito al pensionamento anticipato con Quota 100, sia coloro che sono in pensione in base alla legge Fornero.

Il D.L. numero 4/2019 al comma 2 dell’articolo 23 specifica possono presentare richiesta di finanziamento i soggetti che accedono al trattamento di pensione ai sensi dell’art. 24 del D.L. 6 dicembre 2111 n. 201 convertito in legge il 22 dicembre 2011, n. 214 (la legge Fornero).


Leggi anche: Pensioni, pagamento anticipato di febbraio 2021: si parte il prossimo 25 gennaio 

Quindi, da come riporta la normativa, lei può fare richiesta del finanziamento di anticipo del Tfs per un tetto di massimo 45.000 euro.

Al momento la misura non è ancora attiva, si attende il parere del Consiglio di Stato.

Per approfondimenti consigliamo di leggere: Anticipo TFS dipendenti pubblici: il parere del Consiglio di Stato a metà gennaio 2020