Anticipo TFS: il consiglio di una lettrice

-
13/01/2020

Anticipo TFS statali, una lettrice racconta la sua esperienza e consiglia come fare.

Anticipo TFS: il consiglio di una lettrice

Una nostra lettrice uscita dalla scuola con la pensione Quota 100, ha accettato la proposta della banca IBL con un interesse al 4,7%. Parla della sua esperienza per accorciare i tempi e le modalità (tre rate), per poter da subito godere del suo diritto al trattamento di fine servizio, anche dovendo pagare un interesse. 

Anticipo TFS: un consiglio

Buonasera, sono un’insegnante andata in pensione il 1 settembre 2019 e ho chiesto la quantificazione della liquidazione all’Inps. Volevo far sapere a quanti attendono l’anticipo agevolato previsto dalla normativa che purtroppo non sarà cosi conveniente come sperato.

L’anno scorso la BNL aveva firmato lo stesso contratto per magistrati e militari e danno la possibilità a pensionati di altre amministrazioni pubbliche di accedervi. Cosi la mia amica ed io ne abbiamo fatto richiesta perché il tasso di interesse all’1,5% sembrava molto conveniente.

In realtà c’è l’inganno perchè bisogna aprire un conto apposta e ci sono delle spese. Alla fine è risultata più conveniente l’IBL che ha pure abbassato i tassi al 4,7% e abbiamo firmato con loro. In bocca al lupo a tutti. D. L.

Leggi anche: TFR o TFS statali: decreto legge, sentenze e sindacato, una violazione del diritto