Ape volontario o RITA: quale pensionamento è migliore?

Ape volontario o Rita, quale è l’anticipo pensionistico in cui è possibile rientrare?

Buonasera, la mia domanda è la seguente io sono disoccupato da anno 2009 ho 25 anni di contributi versati ho 63 anni compiuti ci rientro nella Rta sicuro di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente distinti saluti

 

Per i lavoratori disoccupati da più di 24 mesi è possibile accedere alla Rita.

E’ possibile anticipare di 10 anni per i lavoratori in possesso dei seguenti requisiti:

  •  cessazione dell’attività lavorativa;
  • essere disoccupato dopo la cessazione dell’attività lavorativa per più di 24 mesi; 
  • avere raggiunto l’età anagrafica per la pensione di vecchiaia nel regime obbligatorio di appartenenza entro i 10 anni successivi al compimento del termine di inoccupazione; 
  • avere almeno 5 anni di partecipazione alle forme pensionistiche complementari.

Se non è in possesso di almeno 5 anni di partecipazioni a forme pensionistiche complementari, però, non potrà accedere alla Rendita Integrativa Temporanea Anticipata poichè tale forma di pensione anticipata attinge alle forme di previdenza complementare accumulate dal lavoratore nel corso della sua vita lavorativa.

Leggi anche: Pensione Rita, i nuovi requisiti 2018, i chiarimenti da COVIP

Ape volontario

Se non dovesse essere in possesso di una forma pensionistica complementare, però, con la sua età e con i suoi contributi potrebbe presentare richiesta per l’Ape volontario. Per questa forma pensionistica, che è finanziata da un prestito erogato dalle banche e garantito dalla futura pensione di vecchiaia, i contributi richiesti nel 2018 sono di 63 anni di età ed almeno 20 anni di contributi. Ovviamente il prestito ottenuto dovrà essere restituito non appena si accede alla pensione di vecchiaia con microprelievi ventennali sull’assegno pensionistico.

Leggi anche: Pensione APE Volontario: online il Simulatore e la domanda di certificazione

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consule[email protected] 

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.