Assegni familiari anche per i figli di 21 anni, facciamo chiarezza

-
05/07/2019

Assegni familiari dal 1° luglio la nuova procedura telematica all’INPS, anche per i figli che hanno 21 anni e studiano? Facciamo chiarezza.

Assegni familiari anche per i figli di 21 anni, facciamo chiarezza

Gli assegni familiari consistono in una forma di sostegno al reddito, vengono commisurati in base a dei requisiti: reddito familiare e numero dei componenti del nucleo familiare. La domanda degli assegni familiare è scaduta il 30 giugno. Per cui chi vorrà percepire gli assegni familiari dovrà inoltrare domanda telematica dal 1° luglio 2019 all’Inps. Molti i dubbi sui lettori per i figli maggiorenni, analizziamo il quesito di una nostra lettrice: Buongiorno, ho letto su internet che si possono avere gli assegni familiari per i figli maggiorenni che sono studenti. Il datore di lavoro di mio marito invece dice che mio figlio ha compiuto 18 anni e quindi non ha diritto più all’assegno familiare. Mi potreste dare qualche chiarimento, io ho tre figli: il primo di 18 anni, la seconda di 16 e il terzo di 9 anni. Vi ringrazio e spero in una risposta.

Assegni familiari: le novità 2019

È possibile fare domanda dei figli che hanno raggiunto la maggiore età: da 18 a 21 anni che sono studenti o apprendisti; solo se si è in presenza di un nucleo familiare numeroso.

Nel caso specifico la normativa recita: “i figli ed equiparati, studenti o apprendisti, di età superiore ai 18 anni e inferiore ai 21 anni, purché facenti parte di “nuclei numerosi”, cioè nuclei familiari con almeno quattro figli tutti di età inferiore ai 26 anni, previa autorizzazione”.

Quindi, il datore di lavoro di suo marito le ha dato un’informazione giusta.

Per tutte le informazioni sugli assegni familiari e le fasce di reddito, consigliamo di leggere: Assegni familiari 2019: chi ne ha diritto e la nuova procedura