Assegno al nucleo familiare: quali redditi vanno inseriti?

-
29/08/2020

Assegni al nucleo familiare: quali conviventi fanno parte del nucleo e di quali vanno inseriti i redditi nella domanda ANF?

Assegno al nucleo familiare: quali redditi vanno inseriti?

L’assegno al nucleo familiare viene erogato dall’INPS alle famiglie di pensionati e dipendenti a sostegno del reddito. L’importo spettante è calcolato sulla composizione del nucleo familiare e sui redditi prodotti dallo stesso nel corso dell’anno di imposta di riferimento. Ma devono essere inseriti i redditi non di tutti i conviventi, bensì soltanto di coloro che compongono effettivamente il nucleo familiare ai fini ANF.

Assegni al nucleo familiare, quali redditi inserisco nella domanda?

Una lettrice scrive per chiedere: Io e mio marito abbiamo perso il lavoro da diversi mesi e siamo andati a vivere con i genitori di lui che hanno una casa abbastanza grande da ospitarci. Nel frattempo mio marito ha trovato un nuovo lavoro ma, per comodità siamo rimasti a vivere con i miei suoceri. Il mese scorso è nato il nostro primo figlio ed ora vorremmo chiedere gli assegni al nucleo familiare ma ho visto che nella domanda è richiesto di includere i redditi di tutto il nucleo. Se inserisco anche il reddito dei miei suoceri, che guadagnano molto bene, credo di perdere il diritto all’assegno. Cosa devo fare? Attendere che ci trasferiamo per chiederlo?


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Il nucleo familiare ai fini ANF non corrisponde al nucleo familiare desumibile dallo Stato di famiglia in cui vanno inclusi tutti i conviventi. Nel nucleo familiare ANF devono essere inseriti il richiedente (suo marito, quindi), il coniuge non effettivamente e legalmente separato, figli minori a carico, figli maggiori (solo se inabili o se studenti appartenenti al nucleo familiare numeroso) ed altri familiari minorenni eventualmente a carico.

Nel caso dei suoi suoceri quindi, gli stessi non fanno parte del nucleo familiare ANF, visto che in ogni caso non sono a carico di suo marito. I redditi che dovrete inserire nella domanda, di conseguenza, sono soltanto i suoi e quelli di suo marito indicando come componenti del nucleo soltanto voi due e vostro figlio.

Non è, quindi, necessario cambiare casa o attendere di trasferirsi per richiedere l’assegno al nucleo familiare per il vostro bambino.

Per approfondire consiglio la lettura dell’articolo: Assegni al nucleo familiare e massimale di reddito