Contratto a termine, nuovi limiti e vincoli, nel Decreto Dignità, tutte le novità

Assunzioni con contratto a termine nuovi limiti e vincoli, inserite nel Decreto Dignità e non solo, previsti limiti anche per le agevolazioni assunzioni e abolizione spesometro, fattura elettronica carburanti …

Contratto a termine senza necessità di una causale fino a 12 mesi, inoltre nuove misure sul vincolo degli aiuti di Stato concessi in funzione dell’incremento dell’occupazione, al mantenimento per almeno 10 anni dei livelli occupazionali raggiunti, pena la revoca dell’incentivo. Analizziamo tutte le novità inserite nella bozza del “Decreto Dignità”.

Decreto Dignità: tutte le novità

  • differenze-contratto-e-lettera-di-assunzioneIn materia di somministrazione, la novità principale è l’abrogazione della somministrazione a tempo indeterminato.
  • Per quanto riguarda il contratto a termine, il provvedimento lascia libera l’assunzione senza la necessità di una causale, nel caso in cui il rapporto abbia una durata fino a 12 mesi; se l’assunzione ha una durata superiore, la stessa sarà vincolata alla presenza di una delle causali specificate, ossia alle seguenti esigenze:
    –  temporanee e oggettive, estranee all’ordinaria attività o esigenze sostitutive;
    –  connesse a incrementi temporanei e non programmabili dell’attività ordinaria;
    –  relative alle attività stagionali e a picchi dell’attività.

Novità anche per lo Spesometro e la fattura elettronica carburanti

La bozza del “Decreto Dignità” prevede che l’invio dello spesometro relativo al 1° semestre 2018, per chi si avvale di tale facoltà di trasmissione semestrale, ovvero relativo al 2° trimestre 2018 per chi non si avvale di tale facoltà, sia differito dal 17.09.2018 al 1.10.2018, preludendo a una prossima abrogazione dell’obbligo e a un solo invio annuale cumulativo dei dati del 2018 al 31.12.

Slitta la fattura elettronica carburanti al 1° gennaio 2019, per leggere l’informazione completa: Spesometro nel decreto dignità, prossimo all’abrogazione e invio annuale, tutte le novità

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.