Banca dopo aver bloccato i conti correnti, adesso rilascia l’operatività limitata

-
24/02/2018

La banca dopo aver bloccato i conti correnti per 30 giorni, dopo vari riunioni, sblocca l’operatività con operazioni limitate, per Confedercontribuenti una prima vittoria.

Banca dopo aver bloccato i conti correnti, adesso rilascia l’operatività limitata

Continua la lotta nei confronti di Banca Base, che dopo essere stata commissariata, ha bloccato i conti correnti per 30 giorni. Un provvedimento drastico e ingiusto. Confedercontribuenti lotta per tutelare i diritti dei correntisti, una battaglia che incomincia a dare i suoi frutti, infatti i conti vengono sbloccati anche se parzialmente. Pubblichiamo il comunicato di Confedercontribuenti.

Banca base: dopo l’assemblea di confedercontribuenti i commissari autorizzano operativita’ di 250 euro e somme accreditate dopo commissariamento

Dopo l’assemblea  promossa di Confedercontribuenti e  i solleciti avvenuti anche questa mattina presso il dipartimento del Tesoro  autorizzata operatività per 250 euro.

Dalla notizia del blocco dell’operatività dei clienti di Banca Base Confedercontribuenti non ha smesso di difendere su diversi fronti le imprese e famiglie coinvolte sollecitando l’opinione pubblica e inoltrato richieste al MEF e Banca d’Italia. Questa mattina un ennesimo sollecito al dipartimento del Tesoro ha preceduto l’assemblea che ha visto la partecipazione di circa un centinaio di persone. A seguito di tale assemblea si legge un comunicato del commissario straordinario che con parere favorevole del Comitato di sorveglianza consentire ai depositanti, in una misura contenuta  di complessive euro 250,00 ciascuno, di operare un corrispondente prelevamento.

La lotta continua

“Siamo  estremamente soddisfatti  che la nostra battaglia abbia avuti i primi risultati e che da domani i depositanti potranno procedere ad un prelievo iniziale di complessivi euro 250,00 ciascuno e  utilizzo delle somme accreditate dopo il commissariamento.  E’ solo il primo traguardo della battaglia che vedeva ledere la dignità delle persone” – interviene il presidente nazionale di Confedercontribuenti Carmelo Finocchiaro.

Confedercontribuenti, chiedendo urgente incontro con il commissario,  non abbasserà comunque l’attenzione sino a che sarà garantita l’operatività totale e che a pagare eventuali irregolarità non siano i clienti.

Commissariamento Banca, conto correnti bloccati per 30 giorni