Banca popolare di Bari: rumors sul rilancio

Rilancio Banca Popolare di Bari: ipotesi sulle decisioni del cda che si terrà in settimana.

Per il rilancio della Banca Popolare di Bari è necessario un abbattimento dei costi. Dopo un gennaio all’insegna della difficoltà si parla del rilancio dell’istituto pugliese il cui consiglio di amministrazione, nei prossimi giorni, dovrebbe analizzare la strategia di ristrutturazione.

I rumors vogliono che al centro della manovra di ristrutturazione della banca ci sia un taglio dei costi che riporti il bilancio più vicino alla media nazionale.

Tra le varie mosse in ipotesi ci sarebbe una profonda azione di derisking sia riguardo gli npl che gli utp in portafogli per un ammontare nominale complessivo che supera i 2 miliardi di euro.

Potrebbe esserci una similitudine  tra le decisioni prese per la ristrutturazione della Popolare di Bari e quanto deciso per il salvataggio del Credito Valtellinese nel 2018 per il quale è stato completamente ripulito l’attivo.

per notizie più certe bisognerà, in ogni caso attendere il cda in programma questa settimana.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.