Bandi di studio INPS: Estate INPSieme e Corso lingue all’estero

-
17/02/2020

L’INPS ha pubblicato bandi di studio per soggiorni in Italia e all’estero. I bandi sono destinati studenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Ecco le informazioni per partecipare.

Bandi di studio INPS: Estate INPSieme e Corso lingue all’estero

Sono stati pubblicati sul sito dell’INPS tre bandi di studio per accedere ai contributi per soggiorni studio: Estate INPSieme 2020 in Italia e all’estero e Corso di lingue all’estero. I bandi sono rivolti a studenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Ecco chi può partecipare a questi bandi.

Bandi di studio: Estate INPSieme e Corso di lingue all’estero

I bandi di studio hanno in comune i requisiti e il termine della presentazione della domanda. Infatti, i bandi sono riservati in favore di figli o orfani o equiparati: 

  • dei dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici;
  • degli iscritti alla Gestione Fondo IPOST.

Invece, la domanda di partecipazione deve essere presentata dalle 12 del 18 febbraio 2020 e non oltre le 12 del 10 marzo 2020.

Estate INPSieme Italia

Possono partecipare a questo bando gli studenti che frequentano, nell’anno scolastico 2019/2020, scuola primaria (scuola elementare), la scuola secondaria di primo grado (scuola media) e la scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore). Questo bando di studio dà la possibilità agli studenti di fruire di un soggiorno studio in Italia, durante la stagione estiva nei mesi di giugno, luglio, agosto, con rientro il 6 settembre. L’INPS riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo del soggiorno tra quelli presenti nell’Elenco proposte soggiorno vacanze Italia

Per informazioni leggere il bando: Estate INPSieme Italia.

Estate INPSieme Estero

Possono partecipare a questo bando gli studenti iscritti nell’anno scolastico 2019/2020 alla scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore). Questo bando di studio dà la possibilità agli studenti di fruire di un soggiorno studio all’estero, in paesi europei o extraeuropei, durante la stagione estiva nei mesi di giugno, luglio, agosto, con rientro il 6 settembre, finalizzato allo studio della lingua. L’INPS riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo del soggiorno tra quelli presenti nell’Elenco soggiorno vacanze all’estero.

Per informazioni leggere il bando: Estate INPSieme Estero.

Corso di lingue all’estero

Il bando di studio è finalizzato al conseguimento della certificazione del livello di conoscenza della seconda lingua, secondo il Quadro comune di competenza di riferimento (CEFR).


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Possono partecipare a questo bando, gli studenti che abbiano almeno 16 anni e che frequentano, nell’anno scolastico 2019/2020, la seconda, terza, quarta e quinta classe della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore). Inoltre, devono essere in possesso, entro il 30 giugno 2020, di una certificazione della conoscenza della lingua straniera oggetto del corso almeno a livello B1. La certificazione deve essere rilasciata da un ente certificatore riconosciuto dal MIUR. 

Per le informazioni leggere il bando: Corso di lingue all’estero.

Eventuali comunicazioni

L’INPS informa che tutte le comunicazioni relative ai bandi saranno disponibili sul proprio sito nella sezione Welfare, assistenza e mutualità/Concorsi/Bandi nuovi. Invece, per i requisiti, la compilazione della domanda e ogni altra informazioni, si rimanda alla lettura dei singoli bandi.

Leggi anche: Pensioni e cessione del quinto, ultimi aggiornamenti Inps