Bollo auto in prescrizione: come non pagare, ecco la due vie

-
22/07/2018

Come non pagare il bollo auto caduto in prescrizione: i due modi per procedere.

Bollo auto in prescrizione: come non pagare, ecco la due vie

Come abbiamo già specificato in precedenti articoli, la prescrizione del bollo auto avviene 3 anni dopo la sua scadenza e, quindi, contando i 3 anni dal 1 gennaio successivo all’anno in cui doveva essere pagato, si saprà da quando per un bollo auto non pagato non è più dovuto il pagamento.

Nel 2018, ad esempio, sono andati in prescrizione i bolli auto non pagati nel 2015.

Se, nonostante la tassa di circolazione sia caduta in prescrizione, vi arrivi l’intimidazione al pagamento da parte della Regione o da parte dell’Agente di Riscossione avrete 5 giorni (a differenza della cartella esattoriale per la quale si hanno a disposizione 60 giorni per il ricorso) di tempo per decidere se pagare o inoltrare ricorso.

Bollo auto
bollo auto

Potrete procedere in due modi: inviare un istanza in autotutela alla Regione chiedendo lo sgravio per avvenuta prescrizione della tassa (ma non garantisce il successo al 100%) o presentare un ricorso presso la Commissione tributaria provinciale con richiestia di reclamo e mediazione tributaria visto che se la richiesta di pagamento di un tributo o di una tassa arriva oltre i termini di prescrizione risulta illegittima.