Bollo auto se si va all’estero, non va pagato, ecco quando e perchè

-
16/06/2018

Il bollo auto quando siamo all’estero va pagato? ecco cosa bisogna fare

Bollo auto se si va all’estero, non va pagato, ecco quando e perchè

Il bollo auto, quando ci rechiamo all’estero per un viaggio o ci trasferiamo, va pagato?

Chiariamo che il bollo è una tassa di possesso sull’autovettura, che ogni automobilista deve pagare annualmente alla propria regione di residenza. Ci sono pochi casi in cui il bollo non va pagato, il pagamento è andato in prescrizione o si è senti per handicap, ma anche quando trasferiamo la nostra residenza all’estero.

Bollo auto non sempre va pagato, è possibile ottenere l’esenzione: ecco come

Bollo auto scaduto, non sempre va pagato, ecco perchè

Ecco quando non si paga

Se il proprietario del veicolo si trasferisce definitivamente all’estero, facendo richiesta di residenza, per il veicolo di proprietà bisogna far richiesta di esportazione all’estero al Pubblico Registro Automobilistico (PRA). Tale richiesta può essere fatta dall’intestatario o chi ne ha il titolo come ad esempio l’erede.

Con questa procedura il veicolo cessa di essere iscritto nel Registro Automobilistico, e per la tassa fino al rilascio del Certificato di Radiazione non c’è obbligo di pagamento. La richiesta di radiazione, però può essere fatto solo nel momento in cui si è fatta nel paese di residenza una nuova immatricolazione del veicolo.

Quindi a questo punto non si è più dovuto la tassa all’Italia ma al paese in cui si risiede. Il bollo è una tassa in vigore quasi in tutti i Paesi dell’Unione Europea.

Bollo auto si pagherà in base ai chilometri, tutte le novità

Bollo auto: si pagherà in base ai chilometri percorsi

Esenzione Bollo Auto

Ecco invece quando si paga

Se ci si reca in viaggio all’estero con la propria auto o ci trasferiamo all’estero ma manteniamo la residenza in Italia, quindi l’auto resta con targa italiana, in questi casi si è sempre obbligati a pagare tale tassa in Italia.

Se ciò non avviene il proprietario va incontro a sanzioni e nel peggiore dei casi a fermo amministrativo dell’autovettura.

Leggi anche: Bollo auto, chi può chiedere l’esenzione?

Bollo auto con legge 104, quale dicitura deve avere il certificato?

Bollo auto non pagato, l’autovettura può circolare?