Bollo fattura elettronica 2019: qual è l’importo e come si paga

Sulla fattura elettronica a volte va apposto il bollo virtuale. Ecco l’importo e come si paga

Sulla fattura elettronica a volte va apposto il bollo virtuale, non sempre potrà essere utilizzato la marca da bollo come per le fatture cartacee.

Fattura elettronica 2019 la normativa vigente

La modalità di pagamento dell’imposta di bollo sia per le fatture elettroniche quelle cartacee esposto nel DPR 642/1972, in questo si evince che il bollo deve essere pagato per qualsiasi fattura il cui importo risulta esente escluso o fuori dal campo dell’Iva per un valore superiore di 77,47 euro.

Tale regola è valida anche per la fattura elettronica, quindi se di essa va assolto imposta di bollo in modo virtuale, tale obbligo vale anche per quei soggetti che non necessariamente devono ricevere la fattura elettronica. Quindi non ci sono eccezioni rispetto al pagamento dell’imposta.

Fattura elettronica 2019: l’ultimo comunicato del MEF

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato il 28 dicembre 2019 un comunicato in cui chiarisce il metodo di pagamento dell’imposta di bollo. Con l’introduzione della fattura elettronica l’imposta di bollo verrà calcolato, in base al decreto firmato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria, ogni trimestre dalla stessa Agenzia delle Entrate, basandosi sui dati rilevati alle fatture ricevute tramite il sistema di interscambio. Grazie a questi dati l’Agenzia metterà a disposizione sul proprio sito l’importo da pagare, agli interessati verrà poi addebitato sul conto corrente o postale oppure verrà pagato utilizzando il modello F24 predisposto dall’Agenzia stessa. Il decreto verrà applicato alle fatture elettroniche emesse dal primo gennaio del 2019.

Imposta di bollo virtuale: ecco come si paga

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.