Bonus 515 euro mensile da 57 a 67 anni fino alla pensione di vecchiaia

-
05/05/2020

Bonus 515 euro al mese fino ai requisiti per la pensione di vecchiaia, alcuni chiarimenti sull’indennizzo e sulla possibilità di ottenere l’assegno mensile.

Bonus 515 euro mensile da 57 a 67 anni fino alla pensione di vecchiaia

I commercianti che chiudono l’attività possono ottenere un bonus di 515 euro al mese fino al raggiungimento dei requisiti per la pensione di vecchiaia (67 anni di età e 20 anni di contributi). Questo indennizzo richiede dei requisiti specifici, la domanda può essere presentata in qualsiasi momento e non ha scadenza. Rispondiamo ai nostri lettori analizzando vari aspetti del Bonus 515 euro. 

Bonus 515 euro fino ad ottobre 2020, è possibile

Io sottoscritto D. G. chiedo un’ informazione, sono Classe 1953, ho chiuso l’attività commerciale il 18.12.2019. Dovrei andare in pensione il 1° ottobre 2020 al raggiungimento dei 67 anni. Però dal 1° gennaio 2020 non ho nessun reddito, moglie a carico e figlia con pensione di invalidità civile di 287 €. Volevo chiedere se ho diritto a tale bonus fino al 1°ottobre 2020 al raggiungimento dell’età pensionabile.

Salve, si lei ha diritto all’indennizzo commercianti se ha maturato i seguenti requisiti:

  •  uomini almeno 62 anni di età anagrafica, donne 57 anni;
  • i lavoratori devono essere iscritti, al momento della cessazione dell’attività, da almeno 5 anni, anche non continuativi, alla Gestione dei contributi previdenziale degli esercenti attività commerciali;
  • bisogna aver cessato l’attività commerciale, in via retroattiva dal 2017.

Deve presentare domanda, anche se le ultime notizie non sono incoraggianti, in quanto molte le domande presentate per la chiusura attività, questa situazione ha creato un forte squilibrio tra la consistenza dello specifico Fondo e l’importo da corrispondere. Il bonus 515 euro fino al pensionamento, viene riconosciuto fino ad esaurimento del Fondo. 

L’Inps in tanto ha bloccato tutto in considerazione di tale circostanza, finché il Ministero del Lavoro in materia, non prenderà una decisione su cosa fare, ha informato ai richiedenti che  a seguito della cessazione dell’attività commerciale, pur in presenza di tutti i requisiti richiesti dall’art. 2 del D.Lgs. 207/1996, potrebbero non aver diritto al bonus di 515 euro.

Io le consiglio comunque di presentare la domanda dell’Indennizzo commercianti, può darsi che la situazione venga sbloccata presto. 

Chiusura attività nell’anno 2016: ho qualche speranza? 

Posso sperare all’inserimento dell’anno 2016 e percepire   i  513 00 di pensione. Avendo 58 anni di età e 31  anni di versamenti? (donna)

Si lei potrebbe accedere in quanto per le donne è previsto l’accesso con 57 anni di età, oltre i requisti sopra elencati. Al momento gli anni 2014-2015-2016 sono sospesi. È possibile inoltrare la domanda, ma molti i lettori che hanno ricevuto la lettera di pratica respinta, mentre altri hanno la pratica in blocco. Per l’integrazione di questi anni è stato presentato anche un Ord dal M5S, ma poi il Coronavirus ha bloccato tutto. Bisogna attendere gli sviluppi, a mio avviso la situazione si dovrebbe sbloccare, anche se i tempi sono lunghi.