Bonus bici e monopattini 60% di rimborso: ecco come si utilizza con l’app

-
21/06/2020

Per chi ha acquistato dopo il 4 maggio, o intende acquistare una bici o un monopattino l’app sarà disponibile da metà luglio per rimborsi o ticket di acquisto.

Bonus bici e monopattini 60% di rimborso: ecco come si utilizza con l’app

Il bonus bici e monopattini che spetta a chi ha acquistato, a partire da 4 maggio 2020, una bicicletta o un monopattino sia nuovi che usati, permetterà dalla metà di luglio di chiedere la percentuale di rimborso su quanto speso. Ma come si dovrà procedere per avere il bonus?A chi spetta?

Bonus bici e monopattini

E’ stato rinominato bonus bici ma in realtà si tratta del bonus mobilità alternativa: si tratta di un sostegno economico erogato dal governo per incentivare i mezzi di trasporto ecosostenibili (e anche per evitare, in un periodo in cui i contagi da COVID ancora si contano, di utilizzare trasporti alternativi a quelli pubblici).

Il Bonus bici, contenuto nel Decreto Rilancio, è volta ad evitare assembramenti sui trasporti pubblici e permette di dare un’alternativa per recarsi al lavoro utilizzando mezzi di trasporto green (e più sicuri.

In cosa consiste il bonus? Si tratta di un ticket del valore massimo di 500 euro che deve essere utilizzato per acquistare biciclette o monopattini. La validità di utilizzo del bonus è dal 4 maggio al 31 dicembre 2020.

Come sarà erogato il bonus? Si prevedono due fasi diverse. Per chi ha già acquistato una bici o un monopattino, dopo il 4 maggio ma prima dell’attivazione dell’apposita piattaforma, hanno diritto ad un rimborso del 60% di quanto speso (necessario aver conservato lo scontrino per richiedere il bonus non appena la piattaforma sarà operativa).

Per chi, invece, procederà all’acquisto dopo che l’app in questione sarà resa disponibile potranno pagare la bici o il monopattino scelto soltanto il 40% del suo reale prezzo. Il negoziante, poi, riceverà il restante 60% a titolo di rimborso dallo Stato.

L’app al momento non è ancora disponibile anche se il Ministero dei Trasporti sta lavorando per renderla operativa entro il 15 luglio. Per accedere all’app sarà necessario il possesso dell’SPID.

Si ricorda che anche per ottenere il rimborso di quanto già acquistato prima del rilascio dell’applicazione sarà necessario accedere alla stessa tramite SPID.

Per chi, quindi, ha acquistato una bici o un monopattino dal 4 maggio al rilascio dell’app, i rimborsi dovrebbero poter essere richiesti a partire dal 15 luglio 2020.