Bonus casa, arriva la proroga triennale, ecco gli ultimi aggiornamenti

Bonus casa, in progetto la proroga fino al 31 dicembre 2021, con tutto il pacchetto di tutti i sconti dedicati esclusivamente ai lavori di casa, come ad esempio: l’ecobonus, bonus ristrutturazioni e varie diramazioni. C’è la possibilità di una riduzione dopo il primo anno.

Il Governo, in questi giorni sta mettendo apposto la revisione delle detrazioni.

Come ogni anno, il Governo, proprio in questi giorni, studia la revisione delle detrazioni da inserire nella legge di Bilancio 2019.

Riforma: Reddito di cittadinanza, pensione minime, Quota 100, Aumento IVA, nella legge di bilancio 2019

Giovanni Girotto, il presidente della Commissione Industria del Senato, spiega che il bonus casa quando viene prorogato solo anno per anno, non offre affatto una sicurezza ai cittadini e alle piccole e grandi imprese. Adesso si sta parlando di una proroga che durerà per ben 3 anni. Recentemente, l’Agenzia delle Entrate è intervenuta con una circolare cioè 11/ E del 2018. Questa circolare prevede moltissime limitazioni come ad esempio l’impossibilità di cedere il proprio credito ad una banca, oppure trasferire il credito più di due volte.  Queste limitazioni, piano piano, verranno ridotte per fa si che il meccanismo diventi sempre più efficace.

Bollo auto e legge 104, ci saranno modifiche nella legge di bilancio 2019? Tutte le novità

bonus casa: la proroga triennale Ecoprestito

Si sta lavorando per cercare di ridurre al massimo l’apporto di liquidità dei cittadini, e per chi si trova in difficoltà economica dovrebbe avere comunque l’accesso agli sconti.

Giovanni Girotto afferma: ‘’ È una forma di prestito nella quale un soggetto pubblico, come Cdp, dà ai cittadini a tasso agevolato una parte delle risorse necessarie ad avviare le opere. Servirà per chi vuole fare ristrutturazione o efficientamento senza avere i soldi a disposizione’’.

Per quanto riguarda il ‘’decalage’’ ci sono delle ottime notizie

Bisogna sapere che dopo il primo anno, le percentuali si ridurranno. In poche parole si potrebbe già parlare di una riduzione di 65% che continuerà a scendere ancora.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.