Bonus di 500 euro figli tra 18 e 26 anni: bufala o verità

-
26/11/2019

Bonus di 500 euro per i giovani dai 18 ai 26 anni, di cosa si tratta? Cerchiamo di capire di cosa si tratta in base alle normative vigenti.

Bonus di 500 euro figli tra 18 e 26 anni: bufala o verità

Una lettrice ci chiede informazioni sul bonus di 500 euro, chiede: Salve … vorrei sapere se è vero che esiste un bonus di 500€  al mese per i figli di età compresa tra i 18 anni e i 26 anni …se sì, mi potreste dire come si fa la domanda?

Bonus 500 euro per due anni

Questa misura era una proposta mai attuata, gli  incentivi per le famiglie previsti dalla normativa sono:

  • bonus cultura;
  • assegno unico per figli a carico in vigore dal 1° gennaio 2021.

Ci sono anche altri incentivi: bebè; asili nido, ecc. 

Bonus cultura

Chiamato anche il bonus 18 anni, è stato confermato anche per il 2020 e consiste in un contributo economico di 500 euro per i ragazzi e le ragazze al compimento del  diciottesimo anni di età dal 1° gennaio 2020, Il contributo economico di 500 euro potrà essere speso entro il 31 dicembre 2021. Per approfondimenti consigliamo di leggere: Bonus 2020, asilo e bebè: cosa sono e come funzionano

Assegno unico per figli a carico

Dal 1° gennaio 2021 arrivano importanti novità contenute nel pacchetto famiglia che prevede l’introduzione di un assegno unico per figli a carico.

L’assegno unico assorbirà tutti i bonus sulla famiglia che attualmente sono in vigore. Nello specifico gli importi saranno diversi a seconda dell’età dei figli:

  • da 0 a 3 anni sarà corrisposto un assegno di 400 euro per pagare baby-sitter e asili;
  • da 1 a 18 anni sarà corrisposto un assegno di 160 euro;
  • da 18 ai 26 anni sarà corrisposto un assegno di 80 euro.

Tutti gli importi sono modulati in base al reddito del nucleo familiare, che prevede una riduzione progressiva in base al valore fino all’azzeramento per redditi superiori ai 100.000 euro annui.

Per i figli con disabilità sono previste maggiorazioni in inferiori al 405 per ciascun figlio.

Assegno unico familiare da 300 euro, sostituisce tutti i bonus famiglia? Le novità