Bonus di 513 euro come ponte al pensionamento, aggiornamenti importanti

-
02/10/2019

Finalmente notizie concrete sul bonus commercianti di 513 euro, quale ponte al raggiungimento dei requisiti per il pensionamento, le ultime novità.

Bonus di 513 euro come ponte al pensionamento, aggiornamenti importanti

Ieri vi abbiamo parlato dei nuovi sviluppi sul bonus commercianti, esattamente si tratta dell’indennizzo commercianti, che viene riconosciuto a coloro che hanno chiuso l’attività, chiamato anche “rottamazione licenze”. Ebbene questo bonus o indennizzo, è dal 1° gennaio 2019 divenuto definitivo senza più proroga anno per anno; la criticità è sorta sui due anni (2017/2018) in cui ila misura non è stata prorogata, e l’attesa di tanta che con la pubblicazione del decreto sperava di poter accedere in quest’indennizzo per quegli anni, è andata in fumo con la pubblicazione della circolare Inps con le disposizioni attuative che escludevano in modo definitivo in quanto non retroattiva.

Bonus di 513 euro: il prossimo passo è vicino

Si era giunti finalmente a qualcosa e il Governo ha cambiato stile passando da lega a Pd. Quindi, tra una confusione ed un’altra si è arrivati ad oggi con le ultime notizie che fanno ben sperare in un allargamento della platea dei beneficiari, includendo gli “esodati” così denominati, degli anni 2017/2018.

Le buone notizie arrivano direttamente dall’onorevole Debora Serracchiani, ha rassicurato i tanti lavoratori che attendevano con ansia notizie. L’Onorevole ha chiesto che la  questione possa trovare spazio nel decreto crisi, attualmente all’esame al senato, o nella prossima manovra di Bilancio. Il teso di un emendamento è già pronto e sarà consegnato al Ministro per la sua valutazione. L’onorevole confida che la vicenda si concluda in modo positivo.  Per approfondimenti, leggi: Bonus commercianti 2017-2018: il Governo né da conferma