Bonus e sconti su ristoranti, abbigliamento, mobili, nel decreto Agosto, tutte le novità

-
06/08/2020

Bonus e sconti su ristoranti, abbigliamento, mobili, internet, pc e tablet e non solo, tantissime novità nel decreto Agosto.

Bonus e sconti su ristoranti, abbigliamento, mobili, nel decreto Agosto, tutte le novità

Sconti in arrivo nel nuovo decreto denominato “decreto Agosto” che domani dovrebbe arrivare sul tavolo del Consiglio dei ministri. Ancora tante le criticità da risolvere. Sembra che per il bonus ristoranti non ci siano problemi, come anche per il bonus mobili con la possibilità di detrarre il 50 per cento del costo in caso di ristrutturazione edilizia della casa. I bonus a consumo hanno una dote di stanziamento di 3 miliardi. 

Bonus ristoranti

Una parte dello stanziamento è dedicato ai ristoranti, con il rimborso del 20 per cento del conto con il pagamento effettuato con carta di credito o bancomat. 

Sconti sull’abbigliamento

Si sta studiando la stessa procedura anche sull’abbigliamento per incentivare il settore, colpito fortemente dalla pandemia da Covid-19. Saranno esclusi gli acquisti online, che nel periodo del lockdown hanno subito un forte incremento. 

Possibile proroga del bonus per i centri estivi

Allo studio anche la possibilità di prorogare per agosto e settembre il bonus per i centri estivi con scadenza 31 luglio 2020.


Leggi anche: Pace fiscale 2021, il governo punta al decreto Sostegno: dalla proroga della rottamazione ter al saldo e stralcio, fino alla cancellazione dei debiti da 5mila euro

Bonus di 500 euro per accedere ai servizi internet

Aiuti alle famiglie con Isee non superiore a 20.000 euro per poter accedere ai servii di connettività e disporre di un pc o tablet. Il bonus sarà riconosciuto sotto forma di voucher e servirà ad acquistare servizi internet a banda larga completo di dispositivi (tablet, pc, ecc.). Tutte le famiglie devono poter accedere ad internet e i figli devono poter studiare a distanza. 

Recovery plan

Ieri sono arrivate le prime proposte si come utilizzare i fondi: i primi interventi riguarderanno la ristrutturazione delle scuole.

Il presidente Mattarella si pronuncia sul Recovery plan, spiegando che ‘non va interpretato come un passaggio della diligenza cui attingere ma come un’occasione di storico rilancio dell’Italia’. Poi ribadisce: ‘Recovery Fund occasione storica Risolvere nodi strutturali, no assalti a diligenza’.

Necessaria riequilibrare le distanze fra Nord e Sud, sotto tutti gli aspetti, un’Italia unita, il pensiero del Ministro Boccia. 

Il collega Provenzano, nel tema di aiuti alle imprese e la crescita economica, rilancia la proposta della fiscalità di vantaggio per le imprese del Sud. 


Potrebbe interessarti: Bonus Irpef 100 euro 2021: perché 1,5 milioni di lavoratori rischiano la restituzione