Bonus figli 14 anni non accolto, tagliati fondi alle famiglie, finalmente la verità

-
11/05/2020

Bonus figli 14 anni fino a 160 euro, la verità sulla misura non inserita nella bozza del decreto.

Bonus figli 14 anni non accolto, tagliati fondi alle famiglie, finalmente la verità

Tante speranze buttate all’aria, la Ministra Bonetti aveva annunciato il  bonus figli di 14 anni dichiarando che sarebbe stato inserito nel nuovo decreto legge. Il bonus figli era stato annunciato con tutti gli schemi per poter fare domanda, chi poteva accedervi e come. La sorpresa è nata con la pubblicazione della bozza del decreto che non riportava il bonus figli di 160 euro per figli inferiore a 14 anni.

Bonus figli 14 anni: una delusione

Inizialmente, si sperava che sarebbe rientrato nella bozza definitiva e che quindi sarebbe rientrato nel nuovo decreto, purtroppo non è cosi. Finalmente è uscita fuori la verità sui 30 milioni decurtati sul fondo per le famiglie, e quindi anche sul bonus figli fino a 14 anni.

Molti i cittadini che si sentono ingannati, prima un bonus decantato e poi per avere la chiarezza, che non è stata immediata, è dovuto passare del tempo infondendo nelle persone false speranze. La ministra si difende affermando che non c’è stato nessun taglio ai fondi, eppure il bonus non è stato approvato e dalle ultime indiscrezioni sembra che andrà a confluire in una diversa misura che riguarda l’assegno universale.

A pagarne le spese i cittadini


Leggi anche: Pensioni anticipate dai 62 anni: le novità sulla ipotesi contributiva e lo stop dei sindacati

Tantissimi i lettori che ci hanno scritto per sapere notizie certe su questa misura, purtroppo, ci dispiace ammettere che non andrà in porto. Al momento nessuno dice chiaramente la verità, Salvini rilancia la denuncia di Family Day, mentre la ministra Bonetti si difendi affermando che non c’è nessun taglio ai fondi e le risorse sono state già approvate nella legge di Bilancio 2019; insomma i cittadini chiedono rispetto e verità.