Bonus nonni 2020 di 1200: quante volte si può richiedere? Faq aggiornate

-
21/08/2020

Bonus nonni 2020, ancora pochi giorni alla scadenza del 31 agosto, ecco alcune domande e risposte su come e quante volte e possibile accedere al bonus.

Bonus nonni 2020 di 1200: quante volte si può richiedere? Faq aggiornate

Il bonus nonni è prossimo alla scadenza e continuano i dubbi di chi può fare domanda, abbiamo raggruppato alcune domande e risposte che vi potranno essere utile a capire chi rientra e chi no nel beneficio e soprattutto quante volte può essere richiesto. 

Bonus nonni fino a 1200 euro non è per tutti, ecco gli esclusi

Bonus nonni: Faq aggiornate

1) Salve volevo sapere io lavori in una azienda di scarpe s contratti a termine. Mia moglie non lavora e abbiamo 2 bimbi 1 7 anni e il 2 6 mesi. Possiamo avere il bonus

Se nel nucleo familiare un genitore non lavora, può occuparsi dei figli senza dover ricorrere al bonus baby sitter che può essere riconosciuto anche ai nonni che prestano il servizio di custodia dei nipoti, solo se non conviventi. 

2) Buongiorno io sono una nonna è da giugno ho il mio nipotino a casa per 4 ore al giorno perché i genitori lavorano. Una domanda io ho usufruito del bonus per  il periodo di giugno, posso richiederlo ancora per il periodo di luglio? Grazie attendo una vostra risposta

La somma massima che si può ottenere dal bonus baby sitter o bonus nonni è di 1.200 euro, quindi, se ha ottenuto il bonus baby sytter nei mesi scorsi, può richiedere la somma residua fino ad un massimo di 1.200 euro. Il bonus viene erogato tramite il Libretto di famiglia e può essere usato esclusivamente per pagare la persona che si occupa di svolgere il servizio di baby sitter nel periodo di emergenza Covid-19; può essere utilizzato anche per il pagamento dei centri estivi. L’importo massimo riconosciuto è 250 euro a settimana contro un importo totale di 1.200 euro. 

3) Buongiorno sono una nonna pensionata con una piccola attività iscritta alla gestione INPS. Posso richiedere il bonus nonni? Grazie

Il bonus baby sitter chiamato anche bonus nonni, perchè può essere utilizzato per pagare i nonni che si occupano dei nipoti. La richiesta deve essere effettuata attraverso il Libretto di famiglia dai genitori dei bambini. La prestazione viene riconosciuta sottoforma di prestazione occasionale e lei se presta il servizio di custodia dei nipoti può partecipare al bonus. 

Trova i dettagli qui: Bonus nonno o nonna solo se non convivente: incide sul reddito dei pensionati?


Leggi anche: Bonus Natale 2020, in arrivo un cashback da 150 euro: cos’è, come funziona e come ottenerlo

4) Buongiorno mia figlia avrà un bimbo a novembre io che sono nonna e mi occuperò del bimbo, mia figlia può fare domanda? Grazie

La domanda per accedere al beneficio scade il 31 agosto 2020 e sarà in vigore fino all’emergenza covid. Al momento, se non ci sarà una nuova proroga non può fare domanda. Deve comunque aspettare che nasca il bambino. Le ricordo che la domanda della prestazione deve essere presentata dai genitori.