Bonus vacanza di 500 euro a famiglia per chi viaggia in Italia

-
06/04/2020

Bonus vacanze di 500 euro a famiglia, ecco come potrebbe funzionare e perchè è necessario in Italia.

Bonus vacanza di 500 euro a famiglia per chi viaggia in Italia

Un miliardo di euro per rilanciare il turismo italiano. Dario Franceschini si è impegnato per fare in modo che il governo stanzi le coperture per la misura denominata, ormai, “bonus vacanze”: 500 euro da erogare ad ogni famiglia italiana che deciderà di trascorrere le proprie vacanze in qualche località italiana.

Bonus 500 euro

Il bonus da 500 euro dovrà essere speso in alberghi, località di vacanze e stabilimenti balneari.

A da avanzare per prima la richiesta era stata l’Emilia Romagna quando Bonaccini aveva richiesto uno stanziamento per far ripartire il turismo interno. La prossima stagione estiva, a causa anche dell’incertezza della fine o meno delle restrizioni imposte, sarà durissima per il settore turismo ma anche per le famiglie italiane, provate dalla mancanza di liquidità.
Il turismo italiano, sicuramente, non potrà contare sulla presenza degli stranieri (anche a causa dei tantissimi contagi che abbiamo registrato difficilmente qualche straniero deciderà di trascorrere l’estate in Italia).

La proposta di Franceschini è stata rilanciata nelle ultime ore da Andrea Gnassi (sindaco di Rimini) che ha sottolineato come il COVID-19 stia colpendo al cuore il turismo nel nostro paese.

Bonus vacanza 500 euro: come potrebbe funzionare?

Il bonus sarebbe erogato su una card da spendere negli alberghi e nelle strutture ricettive in Italia nell’arco di un anno (non necessariamente, quindi, nel corso dell’estate 2020, estate durante la quale non è deto che potremmo andare in vacanza vuoi perchè molti lavoratori hanno utilizzato parte delle ferie per i periodi di chiusura delle aziende, vuoi perchè manca la liquidità necessaria per pensare a viaggi e vacanze).

Bonus vacanze rilanciato dalla Boschi

In un recente post FB anche Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva, viene chiarito che Il Coronavirus ha messo in ginocchio il turismo nel nostro Paese. Per questo, come Iv, abbiamo proposto nelle scorse settimane una misura per incentivare le famiglie italiane a fare le vacanze nel nostro Paese, aiutando così il settore ricettivo e turistico. Con il governo siamo al lavoro per un bonus da almeno 500 euro a famiglia” spiegando, inoltre, che sarà prevista anche un’agevolazione fiscale per chi intende  rinnovare o ristrutturare la propria attività turistica e ricettiva.


Leggi anche: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps