Bonus vacanze con genitori separati, a chi spetta la detrazione?

-
03/09/2020

Bonus vacanze di 500 euro a nucleo familiare, ma se i genitori sono separati, la detrazione del 20% a chi spetta nella dichiarazione dei redditi? Scopriamolo insieme.

Bonus vacanze con genitori separati, a chi spetta la detrazione?

Il bonus vacanze per sostenere il turismo e permettere le famiglie di godersi giornate rilassate dopo la chiusura forzata del Covid -19, ha creato non pochi problemi e inatteso le speranze di molti. In effetti ci sono state persone che hanno chiesto il voucher ma è arrivato troppo tardi rispetto i giorni di ferie. Peccato, ma sicuramente lo sfrutteranno, perchè ricordiamo ha una validità fino al 31 dicembre 2020. Il problema nasce per le famiglie con genitori separati e figlio minore, a chi spetta la detrazione?

Bonus vacanze con valore Isee fino a 40mila euro

L’agevolazione del bonus vacanze è stata introdotta dal decreto legge numero 34/2020 con l’articolo 176. Il bonus prevede un primo sconto dovuto dal fornitore del servizio e un restante 20 per cento da recuperare nella dichiarazione dei redditi del 2021 per redditi percepiti nel 2020. 

Il bonus in totale è di 500 euro ed è riservano ai nuclei familiari con Isee non superiore a 40 mila euro. Il valore massimo è di cinquecento euro e si ridurre a trecento per i nuclei familiare composti da due persone, per i single il bonus scende a 150 euro. 


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Il bonus si può richiedere dal 1° luglio e sarà valido fino al 31 dicembre 2020.

Con i genitori separati a chi spetta la detrazione?

Nel caso dei genitori separati con figlio a carico fiscalmente, la detrazione del 20 per cento potrà essere usufruita solo dal genitore che:

ha presente nel nucleo familiare il figlio a carico fiscalmente;

che ha usufruito del voucher presso il servizio turistico scelto;

che ha la fattura intestata per differenza con tutte le indicazione del soggiorno e dei componenti familiari.

Per chi non ha ancora richiesto il bonus, è possibile ancora fare domanda, la prima cosa da fare e munirsi delle credenziali Spid e scaricare l’App: https://io.italia.it/bonus-vacanze/

Il processo è semplice, fate la registrazione e seguite le istruzioni e in breve tempo (si fa per dire) vi arriverà il bonus vacanze, da sfruttare fino al 31 dicembre 2020. 

Per maggiori informazioni consigliamo di consultare il nostro articolo guida: Bonus ferie da 500 euro: domanda solo online e non per tutte le strutture


Potrebbe interessarti: Assegno invalidità (legge 222 del 12 giugno 1984)