BTP Futura, al via oggi: ecco a chi conviene investire

-
06/07/2020

BTP Futura, il collocamento parte oggi: vediamo cedole, premio fedeltà e possibili rendimenti del titolo.

BTP Futura, al via oggi: ecco a chi conviene investire

BTP Futura parte oggi, 6 luglio 2020 data in cui i risparmiatori potranno iniziare a sottoscrivere il nuovo titolo. Si tratta di un titolo interamente dedicato a risanare l’economia italiana dopo la pandemia da Coronavirus e dopo le spese che lo Stato ha dovuto sostenere per l’emergenza sanitaria.

BTP FUTURA, collocazione e cedole

Il Btp Futura sarà emesso a 100 e durante i primi 4 anni la cedola spettante sarà del 1,15%. Per le cedole successive, invece, si stima un rendimento più alto e nello specifico:

  • per gli anni dal quinto al settimo 1,30%
  • per gli anni dall’ottavo al decimo 1,45%

I tassi della cedola dal quinto al decimo anno, in ogni, caso, fermo restando che non scenderanno sotto tali soglie, potranno essere rialzati alla fine del collocamento ma solo se le condizioni del mercato lo consentiranno.

A chi conviene investire nel BTP Futura? Soprattutto a chi ha possibilità di investimento a lungo termine poichè il titolo oltre alle cedole crescenti offre un premio fedeltà alla scadenza dei 10 anni che potrebbe essere compreso tra l’1% (garantiti, quindi, 10 euro per ogni 1000 euro investiti) ed il 3%.

Scadendo il titolo nel 2030 è molto difficile fare previsioni al riguardo anche se per quel che riguarda il 2021 e 2022 l’Italia potrebbe essere teatro di una percentuale di crescita economica molto alta (ma questo potrebbe non riportare la ricchezza italiana ai valori di inizio 2019.

Un’analisi dell’investimento con BTP Futura ci dice che pur essendo la cedole per primi 4 anni abbastanza interessante, ma non da capogiro, la seconda e la terza cedola non sono molto elevate, anche se potrebbero cambiare con l’andamento dell’economia italiane.

Stesso discorso sul premio fedeltà finale, un 1% spalmato su 10 anni è da considerarsi molto contenuto (anche se si andrebbe ad aggiungere alle cedole) mentre la probabilità che arrivi al 3% potrebbe far considerare buono il premio fedeltà. Attenzione, però, il premio fedeltà spetterà soltanto a chi sottoscrive il BTP Futura in fase di collocamento e lo porta fino a scadenza.

Chi decide di vendere il titolo prima del 2030, quindi, non riceverà il premio in questione (e neanche chi, eventualmente, lo acquistasse dopo i giorni di collocamento).