Busta paga: TFR, ferie, festività patronale e sorpresse, ferragosto, come vengono retribuite, tutte le novità

In quest’articolo esamineremo tutte le novità del 2018 in busta paga, iniziando dal 1° luglio con l’abolizione della quota TFR – Qu.I.R. e tutte le festività: Ferragosto, sorpresse, patronale e ferie.

TFR in busta paga

TFR e Fondo GaranziaL’Inps comunica che la Quota TFR in busta paga come Qu.I.R., cessa definitivamente l’obbligo di erogazione

I lavoratori dipendenti del settore privato, in relazione ai periodi di paga dal 1° marzo 2015 al 30 giugno 2018, hanno potuto richiedere ai rispettivi datori di lavoro, in via sperimentale, di percepire in busta paga la quota maturanda del Trattamento di Fine Rapporto ( TFR) come Quota Integrativa della Retribuzione (Qu.I.R.)… leggi la notizia completa: TFR in busta paga come Qu.I.R. abolito, arriva la comunicazione ufficiale, le novità

Festività Ferragosto

Ferragosto è una festività nazionale e molti lavoratori non sanno come viene retribuito nella busta paga di agosto. Facciamo un po’ di chiarezza anche se il lavoratore è obbligato o meno ad andare a lavorare a ferragosto. Quest’anno Ferragosto capita di mercoledì, giornata infrasettimanale, molti dipendenti andranno a lavorare, soprattutto chi ha un contratto stagionale come bagnini, camerieri etc. Ma anche i dipendenti delle Forze armate o della sanità sono “costretti” a lavorare il 15 agosto ….  leggi la notizia completa: Busta paga agosto: ecco come viene pagato Ferragosto

Festività Patronale

La festa patronale è il giorno in cui nel proprio comune si festeggia il santo protettore della città, questo giorno per legge è stato equiparato ai giorni di festività nazionale e infrasettimanali. La legge ha stabilito che il lavoratore ha diritto ai seguenti giorni festivi retribuiti:

  • 25 aprile, anniversario della liberazione;
  • 1° maggio, festa del lavoro;
  • 2 giugno, fondazione della Repubblica.

Leggi la notizia completa: Busta paga, come viene retribuita la Festa patronale?

Festività sorpresse

In busta paga, in basso al cedolino, spesso vi è una voce che indica le festività soppresse, molti lavoratori non sanno cosa va ad indicare. Vi sono delle festività riconosciute dalla legge, come ad esempio: la Festa della Repubblica, quella dei lavoratori, della liberazione, ma anche feste religiose come: Natale, Epifania e Pasqua. Durante questi giorni il lavoratore non è tenuta ad andare a lavorare….  leggi la notizia completa: Busta paga: quali sono le Festività soppresse 2018 e come vengono retribuite

Ferie aziendali

Le ferie aziendali è uno dei diritti dei lavoratori sancito dalla Costituzione con l’art. 36, comma 3 e regolamentato dal Codice Civile dal Dlgs 66/2003 e successive modifiche. Le ferie sono un diritto del lavoratore che non può rinunciare, in quanto le ferie hanno lo scopo di rigenerare le energie fisiche e psichiche usurate durante l’attività lavorativa. Ogni lavoratore ha diritto a un minimo di 4 settimane di ferie, come disciplinato dall’art. 10, D.Lgs. n. 66/2003, ossia 28 giorni di ferie. Questo periodo può aumentare in base ai contratti di lavoro… Leggi la notizia completa: Ferie aziendali: calcolo, maturazione e richiesta (guida completa)

Busta paga: TFR, ferie, festività patronale e sorpresse, ferragosto, come vengono retribuite, tutte le novità ultima modifica: 2018-07-22T07:35:50+00:00 da Redazione NotizieOra

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.