Canone Rai: pace fiscale per chi non ha pagato fino al 2010

Abolito il canone Rai grazie alla Pace Fiscale. Ecco le novità

Grazie ad una sentenza della Cassazione si può applicare la Pace Fiscale anche per il canone Rai non pagati dal 2000 al 2010. Quindi l’ultima novità è che è possibile applicare lo stralcio delle mini cartelle anche a quelle relative al canone Rai.

Pace Fiscale canone Rai: si pronuncia la Cassazione

Si tratta di una cancellazione integrale del debito e non di una rottamazione o di una definizione agevolata. La Cassazione ha emanato una sentenza depositata lo scorso 30 aprile, in cui si dispone la cancellazione di una cartella esattoriale di più di 500 euro relativa al canone Rai.

Ciò è conseguenza del decreto fiscale 2018 che ha disposto l’annullamento delle cartelle di pagamento fino a 1.000 euro. Il canone di fatto non ha mai superato i 114 euro, quindi di conseguenza ogni annualità non prescritta non è più dovuta.

Pace Fiscale canone Rai: stralcio delle cartelle in automatico

La sanatoria viene applicata sui debiti iscritti al ruolo tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010, e non devono essere superiori ai mille euro, quindi rientra anche il canone Rai. Tutti i debiti che raggiungono i mille euro affidati alle Entrate Riscossione iscritti a ruolo tra il 2000 e il  2010 vengono annullati in modo automatico. Cioè, l’Agente della Riscossione elimina dai propri files, in modo automatico, gli elenchi del canone, senza che il contribuente presenti una apposita istanza.

Inoltre, la Cassazione mete in evidenza che la sanatoria tocca anche chi ha presentato, negli scorsi anni, ricorso contro la cartella di pagamento. La Suprema Corte ha dato sentenza che in questi casi arriva la “cessazione della materia del contendere”.

Rai, ecco come avere l’abbonamento gratis

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.