Card reddito di cittadinanza per pagare le rate dell’auto?

-
16/03/2020

Reddito di cittadinanza e spese ammissibili, si può pagare la rata dell’auto? Rispondiamo a questa domanda con una breve panoramica sulle spese ammesse.

Card reddito di cittadinanza per pagare le rate dell’auto?

I sussidio del reddito di cittadinanza viene riconosciuto alle famiglie o ai singoli individui che si trovano in particolari condizioni economiche. Si tratta di una misura destinata a ridurre la povertà e creare nuovi posti di lavoro. Nello specifico il Ministero del lavoro e delle politiche sociale chiarisce che la card del Reddito di cittadinanza, può essere utilizzata per:

  • “effettuare prelievi di contante entro un limite mensile di 100 euro per i nuclei familiari composti da un singolo individuo (incrementato in base al numero di componenti il nucleo);
  • effettuare un bonifico mensile SEPA/Postagiro in Ufficio Postale per pagare la rata dell’affitto, in favore del locatore indicato nel contratto di locazione, o la rata del mutuo all’intermediario che ha concesso il mutuo;
  • pagare tutte le utenze domestiche ed altri servizi quali, a titolo esemplificativo, le mense scolastiche, presso gli Uffici Postali (con bollettini o MAV postali) e presso tutti gli esercizi commerciali abilitati (tabaccai, i supermercati, bar, ecc.).”

È possibile pagare le rate dell’auto con il reddito di cittadinanza?

Un lettore ci pone la sugente domanda:

  • Salve, desidero chiedere un chiarimento. Da oggi usufruisco del rdc. Posso pagare con esso la rata dell’ auto acquistata nell’ aprile 2017? Grazie. A. A.

La normativa prevede le spese ammesse al pagamento con il sussidio di reddito di cittadinanza, siano quelle per sostenere acquisiti di consumo e primaria importanza. È previsto il pagamento con bonifico bancario e postale del mutuo o del canone di affitto prima casa, ma le spese per l’auto e anche per la rata di acquisto auto nuovo o usata sono escluse.

Escluso anche il bollo auto, riparazione auto  e l’assicurazione auto. A mio avviso è  difficile collocare il pagamento del bollo o la riparazione con la card del reddito di cittadinanza. L’unico modo per effettuare il pagamento è quello di effettuare un prelievo in contanti e usare per pagare il bollo, la riparazione o la rata auto.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti