Carta bimbi, arriva con la nuova manovra: 400 euro a famiglia

-
24/10/2019

Con la nuova manovra arriva la carta bimbi, sarà di 400 euro mensili e sarà per i nuclei a basso reddito.

Carta bimbi, arriva con la nuova manovra: 400 euro a famiglia

Nella nuova manovra c’è la carta bimbi di un valore di 400 euro mensili a famiglia, prevede un fondo da 2 miliardi di euro stanziati nel prossimo triennio. Dal 2020 le risorse degli attuali bonus, nascita, bebè, voucher per asili nido, saranno riordinati in un unico fondo che avrà una quota aggiuntiva di 500 milioni di euro.

A che cosa serve la “Carta Bimbi” inserita nella manovra

Questa “Carta Bimbi” del valore di 400 euro mensili a famiglia permette alle famiglie di coprire le rette per gli asili nido o addirittura azzerarle per i nuclei a basso reddito. Nel testo della sintesi della manovra si legge questo e di conseguenza le risorse serviranno anche ad aumentare l’offerta di posti per gli asili nido, al momento sono disponibili solo per il 24% dei bimbi con età compresa tra 0/3 anni.

Nella nuova manovra si parla, che con una delega apposta, si avvierà il nuovo assegno unico per la famiglia da lanciare nel 2021.

Delle nuove risorse saranno previste per la disabilità, parliamo di 100 milioni di euro per il 2020, 265 milioni di euro per il 2021 e 478 milioni di euro per il 2022, in tre fondi distinti per la tutela del lavoro, per il trasporto delle persone con delle disabilità e per i caregiver.

Bonus Cultura: sarà rinnovato anche per il 2020? Ecco le novità