Carta Giovani Nazionale: sconti, dove usarla e a cosa serve

-
01/03/2022

Carta Giovani Nazionale: sconti, dove usarla e a cosa serve

Carta Giovani Nazionale, è attiva da pochi giorni la tessera digitale in grado di garantire sconti e agevolazioni, nonché opportunità e vantaggi in favore dei giovani italiani ed europei. A partire dallo scorso 24 febbraio 2022 la carta può essere attivata tramite l’App IO​​. I richiedenti devono però essere giovani con un’età dai 18 ai 35 anni.

La carta ha l’obiettivo di facilitare la vita dei giovani e al contempo di offrire loro delle occasioni di crescita personale. Il progetto parte con circa 50 aziende partner, ma continuerà a essere implementato nel tempo. L’idea è di garantire esperienze e vantaggi in ogni ambito della vita quotidiana.

Pertanto, saranno offerti vantaggi per i viaggi, la casa, l’energia, lo sport, la cultura, lo stile green, la mobilità sostenibile. Ma anche la formazione, la carriera e lo sviluppo di opportunità professionali in Italia e in Europa.


Leggi anche: Bonus condizionatori 2022: requisiti, come averlo e come funziona

Carta Giovani Nazionale: ecco come funziona il nuovo strumento digitale

Per fare il punto della situazione occorre chiarire innanzitutto che la Carta Giovani Nazionale sarà accessibile solo in forma digitale. Si tratta di un punto di riferimento da attivare tramite l’App IO e grazie al quale i giovani potranno usufruire di agevolazioni e offerte dedicate.

L’idea è quindi di offrire ai giovani sconti e servizi a prezzi dedicati. Si pensi ad esempio all’acquisto di biglietti per concerti, alle visite presso i musei o all’acquisto di libri. Gli sconti sono resi possibili dai partner che hanno aderito all’iniziativa. In particolare, a oggi è possibile ottenere agevolazioni per i biglietti di viaggio, nonché per teatri, cinema e spettacoli.

Sono disponibili anche offerte specifiche per il settore telefonia, per il car sharing e per le piattaforme d’intrattenimento e distribuzione di libri ed ebook. Ulteriori vantaggi sono legati ai biglietti dei musei, dei circuiti per le attività sportive e dei soggiorni in strutture ricettive. Infine, è possibile sfruttare la Carta Giovani Nazionale per accedere a strutture dedicate alla salute e al benessere psicofisico.

Come ottenere la Carta Giovani Nazionale

Dal punto di vista operativo, la Carta Giovani Nazionale può essere richiesta solo in formato digitale e tramite l’App IO. Quest’ultima risulta disponibile sia per dispositivo Apple (con sistema iOS), sia per gli smartphone Android. Il richiedente dovrà entrare nell’App IO e quindi cercare la sezione Portafoglio. A questo punto occorre premere “aggiungi” e selezionare “Sconti, bonus e altre iniziative”.


Potrebbe interessarti: Riforma pensioni 2023: cosa succederà e chi rischia di più

Si potrà quindi selezionare “Carta Giovani Nazionale” e scegliere tra le diverse offerte che sono presentate sotto questa voce. Infine, una volta effettuata la scelta si potrà seguire le istruzione per poter attivare i relativi vantaggi.

La Carta Giovani Nazionale presenta al proprio interno la lista completa degli esercenti e delle istituzioni che aderiscono al programma. Ogni singola scheda riporta le informazioni specifiche sulle agevolazioni. Per gli acquisti presso gli esercenti e le strutture fisiche, il giovane dovrà mostrare la propria tessera in cassa tramite l’App IO. Gli acquisti online forniranno invece tramite la stessa App un codice sconto da inserire nel sito durante la fase di pagamento.

Carta Giovani Nazionale e circuito European Youth Card Association

Per coloro che possiedono fino a 30 anni la Carta Giovani Nazionale funziona anche in simbiosi con il circuito European Youth Card Association (EYCA). Questo significa che la tessera aderisce al network di aziende associate alla Carta Giovani Europea. La tessera è destinata agli under 31 e offre sconti e agevolazioni per viaggi, cultura, strutture ricettive e formazione all’interno di uno dei 36 Paesi aderenti.

Nello specifico, è possibile ottenere riduzioni sui biglietti dell’autobus, sul noleggio dell’automobile o sulla prenotazione di una stanza in b&b, ostelli o alberghi. È possibile inoltre accedere a programmi di volontariato e a percorsi di inserimento nel mondo del lavoro.

CGN: come funziona in sintesi

La Carta Giovani Nazionale è una iniziativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e in particolare del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale. Rappresenta una carta virtuale all’interno della quale i ragazzi e le ragazze possono acquistare beni e fruire di servizi, ottenendo importanti agevolazioni e sconti agevolati da parte delle aziende pubbliche e private che sono partner del progetto.