Carta Hype gratuita senza nessun costo: una prepagata con un nuovo modo di pensare la Banca

-
11/11/2019

Le carte prepagate Hype, ne sono due: Start e Plus. Ecco tutte le loro caratteristiche.

Carta Hype gratuita senza nessun costo: una prepagata con un nuovo modo di pensare la Banca

La carta Hype è una carta prepagata con un nuovo modo di pensare la Banca, è molto evoluta, è dotata di Iban, senza un conto corrente associato e ricca di funzionalità. È possibile usarla per gli acquisti online, nei negozi e per prelevare gratuitamente da tutti gli sportelli ATM, disponibile in due versioni, Start e Plus, presenta dei costi di gestione bassi o addirittura assenti.

Caratteristiche e come funziona

Dal tuo smartphone ti permette di controllare tutto ciò che vuoi, ha una app Android, iOS e Windows Phone. Andiamo a vedere le differenze tra la Hype Start e la Hype Plus:

Hype Strat

1)Dotata di Iban senza conto corrente

2)Procedura rapida online per la richiesta della carta

3)Ricaricabile in contanti, con bonifico o con altra carta di pagamento

4)Gestibile tramite app Android, iPhone e Windows Phone

5)Garanzia di rimborso su acquisti non autorizzati

6)Compatibile con Apple Pay e Google Pay

7)Massimo ricaricabile al mese 2.500,00 euro

8)Disponibilità massima all’anno 2.500,00 euro

9)Limite per singola operazione di trasferimento denaro in uscita con carta 999,00

10)Prelievo presso ATM nei Paesi UE e extra UE da 250 euro

11)Limite in uscita per singolo bonifico da 999,00 euro


Leggi anche: Imu seconda rata: scadenza del 16/12, esenzioni e riduzioni

12)Canone zero

Hype Plus, tutte le funzioni della Start ed in più:

1)Ricarica fino a 500mila euro

2)Addebito automatico per le spese periodiche

3)Proteggi il tuo smartphone dai danni più frequenti

4)Limiti di utilizzo

5)Accredito dello stipendio

6)Massimo ricaricabile al mese 20.000,00 euro

7)Disponibilità massima all’anno fino a 20.000,00 euro

8)Singola operazione per trasferimento denaro l’intera giacenza

9)Prelievo presso ATM nei Paesi UE e extra UE fino a 500,00 euro per singola operazione e fino a 1.000,00 per giorno

10)Limite in uscita per singolo bonifico fino a 4.990,00

11)Canone mensile 1 euro/mese

Come funziona la carta Hype?

Come prima cosa ha un’Iban, è collegata al circuito Mastercard, ti da la possibilità di scambiare denaro in tempo reale con i tuoi amici, basta un’email o un numero di telefono, ottima a volte per dividere le spese di un regalo. È disponibile già per i minori, si può avere già a 12 anni. La carta Hype aderisce al programma “Mastercard protetti sempre e ovunque” per garantire rimborsi di acquisti non autorizzati.

È possibile controllare tutti i movimenti effettuati in tempo reale tramite l’app. Aggiungendo l’estensione Hype Wallet è possibile pagare mezzi pubblici, bollette e fare donazioni, con la versione Plus si possono domiciliare le bollette e farsi accreditare lo stipendio.

Come si può richiedere la carta Hype?

Entrambe le carte si possono richiedere online, basta registrarsi, avere un tablet o PC dotato di telecamera, un documento di identità, uno smartphone.

Saranno richiesti tutti i dati personali e un’email, al termine dell’operazione ti sarà chiesto se vuoi usufruire della carta solo in modo virtuale oppure della carta fisica, è gratuita. Come ultima cosa ti sarà chiesto un selfie e nel giro di pochi minuti si sarà confermato se tutto è andato a buon fine o se ci sono problemi alla registrazione indicandone il motivo.


Potrebbe interessarti: Pignoramento conto corrente: le novità in arrivo per i contribuenti

Come si ricarica la carta Hype?

La carta Hype si può ricaricare come un conto corrente ed è gratis, vediamo come:

a)per contanti dagli sportelli delle Banche del gruppo Sella;

b)ricevendo denaro da un altro conto Hype;

c)tramite bonifico per contanti;

d)da un’altra carta di pagamento;

e)ricevendo un bonifico ordinario indicando l’Iban associato.

Per sottoscrivere entrambe le carte Hype non ci sono costi e neanche per ricevere la carta a casa. Nel caso la carta Hype Start non sia sufficiente alle proprie esigenze e vi servissero cifre più grosse, ricevere pagamenti più consistenti o incrementare il proprio deposito è possibile passare ad Hype Plus, non ci sono i costi di migrazione, si pagherà solo 1,00 euro al mese per i periodi successivi.

Cos’è e come funziona la carta prepagata PostePay Inps Card