Cartella esattoriale 2019 per bollo auto non pagato: ecco come annullarla

-
27/09/2019

È possibile annullare una cartella esattoriale per bollo auto non pagato se è andata in prescrizione, con l’istanza di autotutela, senza avvocato.

Cartella esattoriale 2019 per bollo auto non pagato: ecco come annullarla

Il bollo auto si prescrive entro tre anni, ma da quale data inizia la prescrizione? Nello specifico, le Regioni o l’Agenzia dell’Entrate devono richiedere il pagamento del bollo auto con un avviso di accertamento notificato al contribuente termite mezzo A/R o posta elettronica certificata (PEC) entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello di scadenza. Trascorsi i tre anni dalla scadenza anche se arriva un avviso di accertamento questo è illegittima.

Cartella esattoriale 2019 per il pagamento del bollo auto

Buongiorno, vorrei sapere se posso chiedere l’annullamento Di una cartella esattoriale notificata in data 03/08/2019 riguardante un bollo moto non pagato dell’anno 2013. Grazie 

Atti che interrompono la prescrizione

Il bollo auto non pagato si prescrive dopo tre anni, se arrivano atti di pagamento (avviso di accertamento dalla Regione; sollecito di pagamento; notifica della cartella esattoriale; preavviso di fermo amministrativo; atto di pignoramento; intimazione al pagamento da pare dell’agente di riscossione esattoriale), il termine di tre anni decorre nuovamente dal giorno successivo al ricevimento dell’atto.

Istanza in autotutela senza avvocato

La prima cosa da fare è verificare se prima dell’arrivo della cartella esattoriale siano arrivati altri atti che hanno interrotto il termine di prescrizione. Ad esempio, una lettera di sollecito di pagamento, un avviso dalla Regione, ecc. Ricordiamo che la data di prescrizione di tre anni decorre dall’arrivo di questi atti.


Leggi anche: Fondo perduto 2021, pagamenti al via per la seconda e ultima tornata: coinvolti 1 milione di beneficiari

Se non è arrivato nulla e l’unica comunicazione pervenuta del bollo 2013 è la cartella esattoriale del 03 agosto 2019, lei può presentare istanza di autotutela all’Agenzia dell’Entrate, chiedendo l’annullamento della cartella.

Troverà qui il modulo di istanza di autotutela da compilare e presentare all’Agenzia delle Entrate: Autotutela per annullare i debiti (istruzioni e modulo in pdf)

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062