Colf e badanti: bonus fino a 600 euro in base all’orario di lavoro, le novità

-
16/04/2020

In arrivo bonus fino a 600 euro per colf e badanti, sarà calcolato in base alle ore effettive di lavoro, le ultime novità.

Colf e badanti: bonus fino a 600 euro in base all’orario di lavoro, le novità

Bonus fino a 600 euro per colf e badanti, questa misura è allo studio e dovrebbe essere inserita nel prossimo decreto legge a fine aprile. Il ministero del Lavoro con il suo gruppo di esperti stanno studiando la possibilità di inserire nel prossimo decreto una sorta di cassa integrazione in deroga semplificata per i lavoratori che svolgono mansioni domestiche e di compagnia (colf e badanti), che hanno dovuto sospendere il rapporto di lavoro per colpa dell’emergenza da Covid-19.

Bonus di 600 euro per colf e badanti

Una specie di cassa integrazione in deroga ma semplificata per le famiglie. Il bonus parte da 600 euro ed è riconosciuto al lavoratore in base al rapporto di lavoro e all’orario contrattuale fissato con uno o più datori di lavoro e rapportato alle ore di effettivo lavoro a partire dal mese di aprile 2020.

Sono state approntate delle stime che evidenziano in gran parte per i contratti full time la somma si aggirerebbe intorno ai 400 euro, mentre per i contratti part-time la somma si aggirerebbe intorno ai 200 euro.

Coronavirus: colf e badante come comportarsi

Accesso anche al Reddito di emergenza

Va ricordato che anche questa categoria di lavoratori potranno accedere al reddito di emergenza, secondo le stime la platea a cui sarà destinato potenzialmente si aggira intorno ai tre milioni di persone. In questa misura potrebbero rientrare anche oltre 1,2 milioni di lavoratori domestici (colf e badanti) senza contratto.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Sul reddito di emergenza la ministra Catalfo in un’intervista ha ribadito che: “il lavoro in nero non dovrebbe esistere, purtroppo il lavoro sommerso è una piaga che c’è. È chiaro che a tutte quelle persone che per vari motivi si trovano in una situazione di emergenza dobbiamo pensare. Dunque, per tutte le persone senza reddito è previsto un reddito di emergenza”.

Per approfondire l’argomento, consigliamo di leggere: Reddito di emergenza: aumentano i beneficiari, ecco chi potrà fare domanda