Come andare in pensione con pochi anni di contributi: tutte le strade

Cosa deve fare chi non è in possesso dei 20 anni di contributi per accedere alla pensione di vecchiaia? Ecco le alternative.

Come tutti ben sappiamo per accedere alla pensione di vecchiaia, per la quale dal 2019 saranno necessari 67 anni di età, occorrono unitamente 20 anni di contributi versati.

Ma chi non possiede i 20 anni di contributi versati deve rassegnarsi a non poter  accedere alla pensione? 

Ci sono diversi tipi di pensionamento che richiedono meno anni di contributi per accedere alla pensione di vecchiaia, come ad esempio le deroghe Amato alla legge Fornero che permettono di accedere alla pensione di vecchiaia con soli 15 anni di contributi se in possesso di determinati requisiti. Per approfondire e sapere quali sono i requisiti richiesti dalle 3 deroghe Amato si può leggere il seguente articolo: In pensione con 15 anni di contributi in deroga alla Legge Fornero.

Per chi, invece, non fosse in possesso neanche dei 15 anni di contributi richiesti dalle deroghe o non fosse in possesso dei requisiti richiesti per accedere, un’altra possibilità per accedere al pensionamento con meno di 20 anni di contributi è con la pensione di vecchiaia contributiva che, seppur richiede 70 anni e 7 mesi di età, come requisito contributivo richiede soltanto almeno 5 anni di contributi.

Anche in questo caso, però, essendo una pensione contributiva, ci sono dei requisiti da rispettare: per approfondire l’argomento è possibile leggere l’articolo Pensione con 5 anni di contributi: quando è possibile?.

Per chi non rientrasse in nessuna di queste due forme di pensionamento, poi, l’alternativa potrebbe essere l’assegno sociale, ma soltanto se si rientra tra coloro che sono in difficoltà economiche e rispettano i limiti reddituali imposti annualmente dalla legge al riguardo: per approfondire si può leggere l’articolo Assegno sociale 2018: cambia l’età e gli importi, tutte le novità.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.