Come andare in pensione il prima possibile con 40 anni di contributi

Pensione opzione donna o pensione anticipata: attenzione alle penalizzazioni applicate e a quanto si potrebbe prendere in più.

Buongiorno.sono nata il 19 novembre 1960. Ho iniziato a lavorare il 1 ottobre 1978.versamenti continuativi per 40 anni. Posso accedere ad opzione donna da quest anno ? Grazie

Può accedere ad opzione donna avendo entrambi i requisiti raggiunti entro il 31 dicembre 2018, ma la domanda che mi pongo è: le conviene?

La decorrenza della pensione opzione donna è 12 mesi dopo il raggiungimento dei requisiti (i 58 anni) e quindi dal 1 dicembre 2019, data in cui avrà maturato 41 anni e 2 mesi di contributi.

Con l’opzione donna avrà una forte penalizzazione sull’assegno pensionistico che verrebbe calcolato interamente col sistema contributivo ed avendo molti contributi versati prima del 1996 la penalizzazione potrebbe arrivare anche al 30% della pensione. Attendendo, invece, altri 8 mesi al lavoro giungerebbe a 41 anni e 10 mesi di contributi e potrebbe accedere alla pensione anticipata che non prevede penalizzazioni sul calcolo della pensione. Con soli 8 mesi in più di lavoro, quindi, potrebbe avere una pensione molto più corposa e senza nessuna penalizzazione. Ci pensi.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.